section
Crea sito

Pizza di scarole

~Pizza di scarole~
La pizza di scarole è uno delle mie pizze
preferite che mi ricorda i natali di quando ero piccola e che era immancabile la vigilia di Natale a casa di mia nonna Rosa che guardavo, incantata, mentre la preparava. La ricetta poi  è passata a mia madre e continuando la loro tradizione non potevo di certo non inserirla nei miei menù della vigilia di Natale. Il risaltato sarà un guscio fragrante che nasconde un ripieno di scarola, alici, olive, pinoli e uvetta. Ottima anche da inserire nei buffet come finger food, basta prepararla  in una teglia rettangolare e poi tagliarla a quadrotti. La pizza di scarola è super collaudata ed io volentieri condivido con voi i segreti per prepararla.

Per l’impasto con la farina di semola clicca qui

Iscriviti alla mia Newsletter

  • Preparazione: 2 ore e 30 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10 persone

Preparazione

  1. Far soffriggere in una grossa padella l’olio con l’aglio a pezzetti, aggiungere le olive denocciolate, i capperi dissalati, i pinoli e l’uvetta e far insaporire per qualche minuto. Unire le scarole appena scottate e farle soffriggere per circa 20 minuti; aggiustare di sale poi toglierle dal fuoco e farle raffreddare. Intanto cospargere una teglia rotonda con lo strutto o l’olio.

  2. Dividere l’impasto in due parti, ricoprire la base della teglia con un pezzo di impasto e bucherellarlo con una forchetta; farcire con la scarola soffitta in padella e ricoprire con l’impasto rimasto, sigillando bene con le dita. Bucherellare anche la superfecie. Far lievitare per 1 ora coperta da un canovaccio, prima di infornare spennellare con un po’ d’olio e cuocere in forno preriscaldato a 200° (statico) per circa 40 minuti. La superficie deve essere ben dorata.
    Sformare, coprire con un canovaccio pulito, far riposare la pizza di scatole per una decina di minuti e poi servire. E’ buonissima! Ottima anche fredda.

  3. La ricetta della pizza di scarole è ottima anche da preparare per un finger food basta prepararla  in una teglia rettangolare e poi tagliarla a quadrotti.

INGREDIENTI

  1. Per l’impasto con la farina di semola clicca qui

    Per l’impasto

    600 g di farina tipo 0
    350 ml di acqua
    3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
    1 c/ino di sale
    1 c/ino di zucchero
    1 panetto di lievito di birra

  2. Per il Ripieno
    3 cespi di scarola liscia
    50 ml di olio di oliva
    100g olive nere
    1 cucchiaio di capperi
    1 spicchio di aglio
    20g di pinoli
    1 cucchiaio di uvetta sultanina
    sale q.b.

Procedimento

  1. Per l’impasto con la farina di semola clicca qui

    Mettere la farina a fontana in una coppa capiente, aggiungere il lievito sbriciolato, l’olio e l’acqua un po’ tiepida. Iniziare ad impastate e poi aggiungete il sale. Mettere l’impasto su una spianatoia e lavorare l’impasto per almeno 15 minuti, fino ad ottenere un panetto sodo ma elastico. Mettere l’impasto in una ciotola infarinata e lasciar lievitare al caldo (in forno con la luce accesa ) coperto da carta oleata, per circa due ore. L’impasto deve raddoppiare di volume.

  2. Intanto pulire le scarole, eliminando le foglie esterne, e lavarla bene. Scottare per un paio di minuti la scarola in acqua bollente. Deve solo appassire.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ifornellidirosa

Sono un'insegnante ma con la passione per la cucina. Amo preparare sia ricette dolci che salate. I dolci sono la mia passione. Nel mio blog troverai sempre una ricetta interessante e nuova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza Google Analytics. Fai clic qui se vuoi disattivarlo. Fai clic qui per disattivarlo.
tag