section
Crea sito

Pesche sciroppate

Le pesche sciroppate, molto amate da grandi e piccini, si possono gustare in tutte le stagioni, sia al naturale che per preparare dolci o ricoprire torte e gelati. Sono semplici da preparare, giusto il tempo di tagliare le pesche e far bollire lo sciroppo. Importante è la scelta delle pesche che devono essere ben sode. Ideali sono le pesche percoche. Io le preparo scottandole qualche minuto nello sciroppo bollente, prima di invasarle, così diventeranno morbide e succose.

Provatele ricoperte di glassa al cioccolato fondente 
Mettile nell’impasto della ciambella, o in quello dei plumcake o nei cupcake.
Prova anche la glassa all’acqua
Iscriviti alla mia Newsletter
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni3 vasetti
  • CucinaItaliana

Preparazione

INGREDIENTI

  1. ●1 kl di pesche
    ●500ml di acqua
    ●200gr di zucchero

Procedimento

  1. Sterilizzare i vasetti e i tappi in acqua bollente per 5 minuti. Far asciugare.
    Sbucciare le pesche e dividerle in 4 togliendo il nocciolo.

  2. In una pentola capiente sciogliere, a fiamma dolce, lo zucchero nell’acqua facendo poi bollire lo sciroppo per 5 minuti.

  3. Immergere le pesche e continuare a far bollire per altri 2 minuti. Spegnere il fuoco.

  4. Mettere le pesche sciroppate in 3 vasetti sterilizzati. Portare dinuovo lo sciroppo in ebollizione, ma a fiamma vivace e ancora bollente riempire i 3 vasetti con il liquido caldo. Chiudere con il tappo a vite, avvolgere ogni vasetto in un canovaccio da cucina e capovolgere i vasetti in modo che facciano il sottovuoto. Far raffreddare completamente i vasetti capovolti prima di togliere i canovacci. Anche tutta la notte.

  5. Le vostre pesche sciroppate sono pronte.

Note

Le pesche sciroppate possono essere consumate dopo un mese dalla preparazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ifornellidirosa

Sono un'insegnante ma con la passione per la cucina. Amo preparare sia ricette dolci che salate. I dolci sono la mia passione. Nel mio blog troverai sempre una ricetta interessante e nuova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito web utilizza Google Analytics. Fai clic qui se vuoi disattivarlo. Fai clic qui per disattivarlo.
tag