section
Crea sito

Pastiera di semola

Pastiera di semola
La pastiera di semola con pastafrolla senza burro, ha un gusto ricco e un profumo inebriante; il giusto connubio tra la croccantezza del guscio di frolla, friabile e compatto e il ripieno di semola e ricotta, cremoso e umido. Una sola fetta non basterà

Provala ricoperta di glassa al cioccolato fondente 
Prepara la ciambella, o il plumcake o i cupcake.
Prova anche la glassa all’acqua
Iscriviti alla mia Newsletter

Vedi anche la Pastiera napoletana 

  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni12 pezzi
  • CucinaItaliana

Strumenti

In questa ricetta ho usato lo stampo per pastiera Aiello e la Griglia per crostate Tescoma (link di affiliazione)
  • Stampo per pastiera in alluminio
  • Griglia tagliapasta per crostata

Preparazione

INGREDIENTI

  1. Per il semolino

    80 gr di semolino

    260 ml di acqua

    1 pizzico di sale

    Per il ripieno

    250 gr di ricotta

    150 gr di zucchero

    1 bicchiere di latte

    2 uova

    70 gr di arancia e cedro candito

    1 cucchiaino di vaniglia

    1 cucchiaino di cannella

    1arancia e 1 limone (scorza grattugiata)

    Poche gocce di essenza di fiori d’arancio

    ●Per la pasta frolla senza burro

    300 gr di farina

    2 uova

    100 gr di zucchero

    80 ml di olio extravergine di oliva

    1 cucchiaino di lievito

    1/2 limone (Scorza grattugiata)

Procedimento

  1. Per preparare la pastiera di semola iniziare a fare la pasta frolla:

    Mettere in una planetaria le uova con lo zucchero e la scorza di limone grattugiata e iniziate a impastare. Unire l’olio a filo e per ultimo la farina setacciata con il lievito.

    Formare una palla, ricoprire con la pellicola e far riposare in frigo per mezz’ora.

  2. Preparare il semolino per la pastiera di semola.

    Mettere a scaldare l’acqua in un pentolino con un pizzico di sale e quando inizia a bollire versare il semolino a pioggia e girare velocemente.

    Togliere dal fuoco e continuare a girare per un altro minuto, far raffreddare in una pirofila ricoperta di pellicola..

  3. Preparare il ripieno.

    Mettere in una planetaria (o in una coppa capiente): le uova, lo zucchero, il latte, la vaniglia, la buccia grattugiata di arancia e limone, la cannella, la ricotta, l’essenza di fiori d’arancio e azionare la planetaria.

    Unire anche il semolino freddo, continuando a girare. Appena tutti gli ingredienti si saranno ben amalgamati, unire anche i canditi.

  4. Assemblare la pastiera di semola.

    Trascorso il tempo di riposo prendere la pasta frolla dal frigo, prelevarne i 2/3 e stenderla su un foglio di cartaforno formando un disco di 4 mm di spessore.

    Mettere nello stampo da pastiera da 24 cm di diametro e bucherellare la base con una forchetta o con il rullo.

    Versare nello stampo il ripieno di semolino e ricotta. Stendere la pasta frolla rimasta e metterla sulla griglia per crostate. Far raffreddare 10 minuti in congelatore e poi capovolgere la griglia sulla pastiera, ritagliare la pasta in eccesso. Oppure formare delle striscie e metterle sulla superficie della pastiera disegnando un reticolo.

    Infornare, in forno statico, a 180°C per un’ora, sul ripiano basso del forno.

    Controllare la cottura e spegnere il forno. Lasciar riposare la pastiera di semola in forno caldo per altri 10 minuti.

    Per una cottura ottimale la frolla deve essere ben cotta, la superfice dorata, il ripieno interno ben sodo ma umido.

  5. Sfornare e far raffreddare nello stampo.

    Mettere la pastiera di semola in un piatto da portata e ricoprire di zucchero a velo.

    Servire in un piattino da dolce ricoperta di miele e confetti colorati.

  6. Seguimi anche su Pinterest  

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ifornellidirosa

Sono un'insegnante ma con la passione per la cucina. Amo preparare sia ricette dolci che salate. I dolci sono la mia passione. Nel mio blog troverai sempre una ricetta interessante e nuova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza Google Analytics. Fai clic qui se vuoi disattivarlo. Fai clic qui per disattivarlo.
tag