section

Crema dolce di castagne

Crema dolce di castagne
Le castagne sono un alimento molto calorico infatti in passato erano considerate il pane dei poveri. La crema dolce di castagne è una confettura autunnale che si prepara con la polpa delle castagne, aromatizzata alla vaniglia e rum. Una ricetta semplice da preparare e con soli due ingredienti: castagne e zucchero. Il procedimento è un po’ lungo ma ne vale la pena. La loro polpa densa e pastosa unità allo zucchero, vaniglia e rum, creerà una crema dal gusto unico che potrà essere usata per preparare dolci e dessert. Ottima anche da spalmare semplicemente su una fetta di pane o sulle fette biscottate. Dopo cotta e messa nei vasetti sterilizzati si conserverà per molto tempo per essere gustarta in tutto il periodo invernale.
Proprietà e cottura delle ccastagne.
Prova le mie confetture e marmellate
Prova anche altre mie CONSERVE.

Sanificazione-di-vasetti-per-conserve
Conserva di ciliegie
Le ciliegie sciroppate sono ottime per preparare dolci come il rotolo di ciliegie, la pizza di crema, il clafoutis, sul gelato, sulla cheesecake ecc.
Vedi le altre mie torte

Per preparare la melassa clicca qui.
Per preparare il miele di fichi clicca qui.
Iscriviti alla mia Newsletter

  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per circa 2.5 kg di purea di castagne occorrono 3.5 kg di castagne con la buccia. Potete anche dimezzare le dosi.
  • 2.5 kgdi castagne (Cotte e sbucciate)
  • 1.2 kgdi zucchero (semolato)
  • 1baccello di vaniglia
  • 700 mldi acqua (naturale)
  • 50 mldi rum bianco ((a piacere))

Strumenti

Io per questa conserva ho usato i barattoli Bormioli 4 stagioni. (link di affiliazione)
  • 12 Barattoli (piccoli) da 250 ml

PROCEDIMENTO

  1. Sterilizzare i vasetti secondo le indicazioni QUI

    Pulire le castagne e inciderle al centro praticando un taglio di circa 3 cm.

    Metterle in ammollo in una pentola capiente, colma d’acqua, per circa 30 minuti.

    Accendere la fiamma e farle bollire per almeno 20 minuti, così sarà più facile sbucciarle. Spegnere la fiamma e farle intiepidire per una mezz’ora. Scolare le castagne e sbucciarle mentre sono ancora calde, renderà più facile l’eliminazione della pellicina interna.

    Tritare le castagne grossolanamente. Intanto mettere l’acqua, lo zucchero e la vaniglia in una pentola capiente e far bollire per 10 minuti, fino a formare uno sciroppo. Eliminare il baccello di vaniglia e aggiungere le castagne tritate.

    Far cuocere le castagne a fuoco medio per circa 20 minuti, mescolando di tanto in tanto.

  1. Quando saranno trascorsi i 20 minuti, spostare la pentola dalla fiamma, far raffreddare per qualche minuto le castagne e frullarle, con un frullatore ad immersione, fino a ridurle in crema.

    Riaccendere la fiamma e far cuocere la Crema dolce di castagne per altri 5 minuti. A questo punto unire anche il rum che evaporerà velocemente.

    Mettere la Crema dolce di castagne, ancora bollente, nei barattoli sterilizzati e chiuderli con i loro coperchi.

    P.S. La crema di castagne si raffredda velocemente, quindi riscaldarla dopo aver riempito qualche barattolo.

    Avvolgere ogni barattolo in un canovaccio da cucina e metterli capovolti in un grosso recipiente (dovranno raffreddarsi lentamente per creare il sottovuoto).

    P.S. Oppure mettere i barattoli chiusi in una pentola capiente colma d’acqua calda e farli bollire per 20 minuti.

    Far raffreddare i vasetti completamente e poi riporli in dispensa.

  2. Sono perfetti da regalare.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ifornellidirosa

Sono un'insegnante ma con la passione per la cucina. Amo preparare sia ricette dolci che salate. I dolci sono la mia passione. Nel mio blog troverai sempre una ricetta interessante e nuova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza Google Analytics. Fai clic qui se vuoi disattivarlo. Fai clic qui per disattivarlo.
tag