Crea sito

Mondeghili le polpette di carne

Mondeghili le polpette di carne tipiche di Milano e del territorio che circonda questa favolosa città che ha tante cose belle da mostrarci, vecchie e nuovissime, e anche tanti piatti della cucina tradizionale da farci gustare. Questa è la ricetta delle polpette di carne, preparate non con carne fresca, ma tradizionalmente con avanzi di carni lessate o arrosto. Ogni famiglia qui nella zona ha la sua ricetta che non è precisa, qui non si pesa niente si fa a occhio, ma più o meno è uguale per tutti. Io uso da sempre la ricetta della mia mamma, che non amava cucinare, (cliccate qui se volete sapere quanto NON ) ma a fare le polpette era imbattibile. Come dicevo ogni famiglia ha la sua variante, alcuni usano patate lessate per renderle più morbide, altri mollica di pane ammollata nel latte. Imperativo però è l’uso della farina e mai del pane grattugiato per infarinarle prima della frittura in olio vegetale bollente.

Mondeghili le polpette di carne
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni15 polpette circa
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti

  • 300 gCarne cotta (La carne può essere di manzo o vitello, lessata o arrosto. Di solito si usano avanzi di carne mista)
  • 100 gMortadella
  • 1Uovo
  • 2Patate lessate (In sostituzione delle patate si può utilizzare un pugno di mollica di pane bagnata nel latte e poi strizzata)
  • 2 cucchiaiGrana grattugiato
  • Mezzo spicchioAglio (Non indispensabile ma consigliato)
  • Sale
  • Prezzemolo
  • Olio di semi (Per frittura)
  • q.b.Farina bianca

Strumenti

  • Padella per friggere
  • Tritatutto
  • Carta assorbente da cucina

Preparazione

I Mondeghili le polpette di carne tipiche di Milano si preparano solitamente con avanzi di carne cotta, che può essere indifferentemente lessata o arrosto. Questa ricetta è nata per utilizzare e non sprecare la carne che veniva usata per preparare il brodo, così tritata e mescolata ad altri ingredienti saporiti dava vita ad uno dei piatti tra i più gustosi della cucina tradizionale lombarda.
  1. Sbucciate e lavate le patate e lessatele in acqua bollente salata. Se volete velocizzare la cosa potete anche farle a pezzi, così saranno pronte in 12/15 minuti.

  2. Tritate con un robot da cucina la carne e la mortadella.

  3. Trasferite il trito in una ciotola, aggiungete il formaggio grattugiato e mescolate con un cucchiaio.

  4. Aggiungete al composto l’uovo, mezzo spicchio di aglio tritato assieme a un pugno di prezzemolo e un pizzico di sale fine.

  5. Mescolate con un cucchiaio per amalgamare bene tutti gli ingredienti, poi formate delle palle non troppo grosse e compattatele con le mani. Infarinatele e intanto schiacciate per dargli una forma piatta e arrotondata.

  6. Scaldate l’olio di semi, che deve essere molto abbondante e tuffatevi le polpette .

  7. Friggetele prima da una parte e poi, quando saranno ben colorite giratela dall’altra parte. Ci vorranno pochi minuti.

  8. Scolatele dall’olio e asciugate con carta da cucina. Quando io ero piccola, millenni fa, e i rotoli di carta da cucina ancora non esistevano, si usava un sacchetto del pane aperto per togliere l’olio in eccesso.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.