Crea sito

Crema di piselli e seppioline

Stupite i vostri ospiti con questa rivisitazione delle classiche seppie con i piselli. Un tocco di raffinatezza per questa crema dolce, delicata e profumata. Servitela come antipasto mettendo solo qualche cucchiaio di crema tiepida sul fondo del piatto e aggiungendo una buona dose di seppioline. Vi serve invece un primo piatto leggero per una cena a base di pesce? Crema abbondante e solo qualche mollusco per guarnire.Crema di piselli e seppioline

Crema di piselli e seppioline

Ingredienti per preparare la crema:

 

*400 gr di piselli puliti o surgelati

*2 patate di media grandezza

*1 cipollotto fresco o uno scalogno

*1 lt di brodo vegetale

* olio evo

*sale

*qualche fogliolina di maggiorana

 

per preparare le seppie:

 

* 600 gr di seppioline pulite oppure 800 di surgelate

* 1spicchio di aglio

*  mezzo bicchiere di vino bianco

* olio evo

*pepe nero in grani

 

Procedimento:

Sbucciate, lavate le patate e tagliatele a grossi pezzi. Soffriggete il cipollotto tagliato a rondelle in 2 cucchiai di olio evo. Unite i piselli e le patate e la maggiorana.Fate rosolare per qualche minuto. Unite il brodo vegetale caldo, coprite e lasciate cuocere per circa mezz’ora .

In una casseruola fate rosolare l’aglio, e qui non mi stancherò mai di dire di fare molta attenzione affinché non bruci, unite le seppioline  . Se usate quelle surgelate lasciatele scongelare a temperatura ambiente e mettetele a bagno in acqua e sale per una mezz’ora prima di cucinarle,poi scolatele e asciugatele.

Lasciate che le seppie si insaporiscano per qualche minuto poi sfumate col vino bianco.

Coprite e fate cuocere ancora per circa mezz’ora .

Intanto i piselli e le patate saranno cotti, spegnete il fuoco e frullate il tutto con un frullatore ad immersione, aggiungete eventualmente un poco di brodo se il passato risultasse troppo denso e aggiustate di sale.

Distribiute la crema in piatti fondi e guarnite con le seppioline. Una grattata di pepe nero e un filo d’olio e in tavola!

 

Se le mie ricette vi piacciono seguitemi su Facebook