Crea sito

Sformatini di cavolfiore

Print Friendly, PDF & Email

Io adoro i cavolfiori e li mangio in qualsiasi modo, anche semplicemente lessati 🙂 ma mi rendo conto che è un ortaggio che non tutti apprezzano al naturale quindi ogni tanto cerco di pensare a delle ricette che permettano di assaporarlo “camuffato”. Questi sformatini sono l’ideale perchè consentono a chi ama il cavolfiore di ritrovarne tutto il gusto e a chi invece non lo trova molto appetitoso di dare quel tocco di sapore in più.

IMG_8104Sformatini di cavolfiore

Ingredienti per 4 sformatini:

  • 400 gr di cavolfiore;
  • 1 uovo;
  • 50 gr di parmigiano grattugiato;
  • 1/2 cipolla;
  • pangrattato q.b.;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.;
  • 1 pizzico di noce moscata;
  • prezzemolo q.b.;
  • olio evo q.b.;
  • burro.

 

 

Per prima cosa tagliate il cavolfiore a cimette, lessatelo e scolate completamente l’acqua. In una padella fate imbiondire la cipolla con un filo d’olio evo quindi unite il cavolfiore  schiacciato con la forchetta e saltatelo per qualche minuto per insaporirlo. A fuoco spento unite il parmigiano e l’uovo e poi in base alla consistenza ottenuta 1 o 2 cucchiai di pangrattato quindi salate, pepate e aggiungete un pizzico di noce moscata.

123 

Per ultimo aggiungete una spruzzata di prezzemolo e amalgamate bene il tutto.

Imburrate dei pirottini e spolverateli con il pangrattato quindi riempiteli completamente e cuocete per 10/15 minuti in forno ventilato a 200 °C sino a che si sarà formata la crosticina sulla base.

  4 5 6

Una volta cotti lasciate intiepidire gli sformatini di cavolfiore prima di sformare e servire.

IMG_8098

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.