Crea sito

Pizza casereccia

Print Friendly, PDF & Email

[banner size=”300X250″]

 

Io adoro la pizza!!! In effetti la mangerei tutti i giorni senza mai stancarmi perchè è in assoluto il mio piatto preferito. Certo quella mangiata in pizzeria è ottima ma anche a casa potete preparare una pizza gustosa e croccante e farcirla come più preferite. Che la serviate come piatto unico o come aperitivo sarà un successo garantito 😉

2013-09-27 21.51.25Pizza casereccia

Ingredienti per per 4/6 persone:

  • 500 gr di farina 00;
  • 1 bustina di lievito di birra liofilizzato (oppure 25 gr di lievito di birra in panetto);
  • 1 cucchiaino di zucchero;
  • 50 ml di olio e.v.o.;
  • acqua tiepida q.b.;
  • sale fino q.b.

per farcire

  • 2 mozzarelle da 125 gr;
  • passata di pomodoro q.b.;
  • olio evo q.b.;
  • sale q.b.;
  • origano q.b.;
  • altri ingredienti in base alla vostra fantasia o a quello che avete in frigorifero 🙂

 

 

Setacciate la farina in una terrina capiente quindi unite il lievito, il sale fino e lo zucchero (se usate il lievito di birra fresco dovrete scioglierlo in 56/60 ml di acqua tiepida e ovviamente non ci sarà bisogno dello zucchero!). Dopo aver mescolato per bene gli ingredienti secchi iniziate ad aggiungere l’acqua e l’olio evo, che avrete precedentemente miscelato insieme.

2013-03-22 19.24.312013-03-22 19.30.302013-03-22 19.33.13

Lavorate l’impasto energicamente sino ad ottenere un composto liscio ed elastico…. mi raccomando dovete “trattarlo male” sbattendolo sulla spianatoia ripetutamente 🙂 Formate una palla che metterete in una terrina infarinata, copritela con un canovaccio e posizionatela in un luogo caldo.

2013-09-27 17.18.42 2013-09-27 17.20.13 2013-09-27 21.10.18

Lasciate lievitare l’impasto per almeno 2/3 ore, o comunque sino a che non avrà raddoppiato di volume, quindi ponetelo in una teglia foderata con della cartaforno lavorandolo con le mani o aiutandovi con un mattarello.

Per realizzare una semplice pizza margherita ricoprite la base con della passata di pomodoro e la mozzarella tagliata grossolanamente quindi salate, spargete un pò di origano e irrorate con un filo di olio evo. Se invece volete una pizza più ricca aggiungete i vostri ingredienti preferiti….io l’ho condita con speck e olive nere.

2013-09-27 21.14.46 2013-09-27 21.24.11 2013-09-27 21.39.03

Cuocete la pizza in forno ventilato a 200 °C per i primi 10 minuti per poi passare al forno tradizionale per altri 10. Ovviamente i tempi di cottura possono variare in base al forno 😉

2013-09-27 21.50.52

[banner]

2 Risposte a “Pizza casereccia”

  1. Io ho notato, ma non so se è un caso, che se dopo aver mescolato gli ingredienti secchi tra loro, si procede ad aggiungere gradatamente questi ultimi all’acqua e olio mescolati tra loro anzichè il contrario lavorando l’impasto fino ad arrivare alla consistenza necessaria, il risultato finale sarà una pizza lievitata meglio e più leggera e digeribile. Ma non saprei spiegare la motivazione.

    1. A dire il vero non ci ho mai fatto caso, ma ora sicuramente proverò a fare come dici tu per vedere se il risultato cambia. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.