Crea sito

Waffel o Gaufre | ricetta base

Waffel o Gaufre sono dei biscotti dolcetti a cialda croccante fuori e morbidi dentro e per prepararli necessitano della speciale piastra a grata o a nido d’ape da cui il nome gaufre che in francese significa appunto nido d’ape.

Si ritiene che le gaufre abbiano origine nell’antica Grecia, dove sono state identificate con le cialde chiamate ὀβελίας obelías. Le gaufre, come altre preparazioni simili, erano un augurio di buona fortuna e buona salute e venivano preparate tradizionalmente per la festa della Candelora e per il Martedì Grasso, ultimo giorno di Carnevale prima della Quaresima. Le piastre per gaufre comparivano in molte doti familiari come dono e augurio di nozze felici. Successivamente, i Padri Pellegrini soggiornarono brevemente in Olanda prima di fare rotta verso le colonie d’America, e qui appresero come preparare ciò che loro chiamarono wafel, cioè le tortine a nido d’ape con i ferri roventi detti poffer. Portarono questa ricetta in America e lì le gaufre si diffusero con il nome di waffele poi più comunemente waffle. Lo stesso Thomas Jefferson, secondo la Monticello Historical Society, portò con sé i ferri da gaufre dalla Francia. Non è noto quando esattamente si sia iniziato ad aggiungere il lievito all’impasto o se questo sia sempre stato presente, ma si presuppone che il lievito chimico sia stato inserito nella ricetta non prima di due secoli fa, poiché venne messo a punto solo nel 1800.

Ne esistono diverse varianti delle Gaufre, tipiche del Belgio, della Francia, della Germania, della Scandinavia e dei Paesi Bassi. In Italia vengono prodotte, di consistenza più secca, per confezionare i wafer. Sono della medesima composizione utilizzata per realizzare i coni gelato in cialda.

Il suo “parente prossimo” è il pancake, ma fanno parte della stessa famiglia le crêpe e i biscotti croccanti come i canestrelli e le tegole dolci. (fonte Wikipedia)

Waffel o Gaufre

 

Waffel o Gaufre

ricetta base

Tempi di Preparazione: 15 minuti
Tempi di cottura: 20 minuti
Difficoltà: semplice
Quantità: per circa 30-35 waffel

Ingredienti

2 uova
100 g di zucchero
100 g di burro fuso
155 ml di latte
230 g di farina Farina “00″
8 g di lievito per dolci
una bustina di vanillina

 

  • Per preparare i Waffel o Gaufre per prima cosa far sciogliere il burro e lasciarlo raffreddare.
  • In una ciotola frullare le uova intere con lo zucchero fino a che saranno bianche e spumose.
  • Unire, poco alla volta, la farina setacciata insieme al lievito e alla vanillina alternando con il latte e il burro fuso ormai freddo, continuando a frullare.
  • Accendere la piastra per i waffel e, seguendo le istruzioni di fabbrica, cuocere i waffel.
  • Servire i Waffel o Gaufre spolverati con zucchero a velo oppure accompagnati da sciroppo d’acero, o gelato, o panna montata, crema alla nocciola, frutta fresca o sciroppata …insomma quello che più vi piace!

Se seguite il regime alimentare della Weight Watchers, utilizzate il burro al 40% di grassi, in questo modo, calcolando la ricetta per 30 waffles, si otterranno 3 punti propoints per 2 pezzi.


Enjoy!

.. a presto..

tatam


Vuoi ricevere le ultime novità del mio blog?

Iscriviti alla newsletter qui

Argomenti correlati che potrebbero interessare:

Pancakes ricetta base

Frittelle Americane al Cacao con Lievito Madre

Macarons con ganache al cioccolato bianco e arancia

Cestini con crema pasticcera

Frittole ripiene alla crema

Copyright © tatam

(Visited 1.771 times, 8 visits today)

Una risposta a “Waffel o Gaufre | ricetta base”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.