Torta decorata My Little Pony

Dopo qualche tempo, ho ripreso la pasta di zucchero in mano e ho realizzato la mia ultima dolce creazione: la Torta decorata My Little Pony. Mi sono divertita un sacco a realizzarla e, non conoscendo molto bene il soggetto, me lo sono studiato per qualche giorno e poi mi son messa all’opera così, ho realizzato la simpatica e dolcissima Pinky Pie: mi sono innamorata subito di questo soggetto.

Torta decorata My Little Pony

Torta decorata My Little Pony

Per realizzare la piccola Pinky Pie ho utilizzato la pasta di zucchero addizionata con gomma adragante in modo tale da ottenere la gum paste: una pasta più elastica e malleabile, indispensabile se si vogliono realizzare fiori e petali molto sottili o decorazioni, in particolare quelle in 3D, che devono asciugare rapidamente per non far perdere loro la forma finale e, allo stesso tempo, rendono le decorazioni più dure e resistenti una volta asciutte.

La pasta di zucchero che utilizzo la preparo rigorosamente in casa e la ricetta che trovate QUI: è una pasta molto versatile, un’ottima ricetta che uso orma da sempre, dopo aver provato e tentato varie ricette che non mi soddisfacevano. Se non avete il glucosio, potete preparare la Pasta di zucchero senza glucosio, è una buona ricetta che ho usato proprio in extremis perchè avevo finito il glucosio; devo ammettere che la pasta di zucchero con glucosio la preferisco in assoluto ma, avendo finito il glucosio, questa pasta di zucchero senza glucosio è un’ottimo rimedio.

Torta decorata My Little Pony

Tutta la torta è completamente commestibile. Come basi ho utilizzato due torte: una da 24 cm e, quella superiore, da 18 cm. Per assemblare i due piani, ho utilizzato dei sostegni interni, inseriti nella torta grande, per poter sorreggere il peso della torta superiore e delle decorazioni e del topper in pasta di zucchero.

Si procede così: si rivestono le due torte con la pasta di zucchero (dopo essere state farcite e “stuccate” con gelatina di albicocche o crema di burro o panna montata vegetale), si posiziona la torta più grande sul vassoio finale e si appoggia sulla torta un cerchio di carta o la teglia della torta piccola e si segna la circonferenza, questo servirà per poter inserire, all’interno del cerchio, le 5 cannucce di sostegno, tagliate della stessa altezza della torta, inserendo una cannuccia al centro del cerchio e le altre 4 intorno, come a formare un quadrato, rimanendo sempre dentro il cerchio disegnato.

Sulla superficie del cerchio disegnato, si spalma un velo di ghiaccia reale, andando anche a riempire i buchi delle cannucce, questo servirà per far aderire e fissare la torta superiore che posizioneremo sul cerchio disegnato.

Torta decorata My Little Pony

Entrambe le torte dei due piani, sono Torta Biondina Base per torta decorata: un’ottima torta, morbida ma consistente e compatta ideale perchè, una volta farcita, sostiene bene le varie decorazioni.

La farcitura è la stessa per entrambe le torte: due strati, per ciascuna torta, di mousse alla nutella arricchita con wafer alla nocciola e granella di nocciole tritate.

La bagna è sciroppo di zucchero: 200 ml di acqua minerale con 100 g di zucchero fatto ridurre sul fuoco.

Torta decorata My Little Pony

 

Torta decorata My Little Pony

Enjoy!

…a presto..

tatam


Vuoi ricevere le ultime novità del mio blog?
Iscriviti alla newsletter qui


Argomenti correlati:

 

Copyright © tatam

Torta decorata My Little Pony


 

(Visited 283 times, 7 visits today)
Precedente Fettine alla pizzaiola Successivo Asparagi con parmigiano e vinaigrette

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.