Crea sito

Toast con uovo all’occhio di bue al suo interno

Il Toast con uovo all’occhio di bue al suo interno è una simpatica preparazione, semplice ma davvero molto golosa. Pochi e semplici ingredienti per portare in tavola un secondo sfizioso che piacerà proprio a tutti.

Questo Toast con uovo è indicato anche per un brunch in stile americano, o per un aperitivo o uno sfizioso finger food insomma, semplice e veloce sarà perfetto in qualsiasi occasione vorrete provarlo.

Toast con uovo

Toast con uovo


Ingredienti

  • 2 fette di pan bauletto o pancarrè
  • un uovo
  • una noce di burro
  • sale e pepe

 

Toast con uovo

Per preparare il Toast con uovo, mettere sul fuoco una padella antiaderente che possa contenere tutte e due le fette di pane.

Tagliare una fetta di pane nel centro, con uno stampino rotondo, potete usare anche un bicchiere o il coperchio della nutella.

Far sciogliere una noce di burro nella padella e posizionare le due fette di pane. Farle rosolare bene quindi girarle con una spatola.

Rompere delicatamente un uovo e farlo scivolare nel buco del pane. Coprire la padella con il suo coperchio e far cuocere l’uovo a fiamma bassa. Quando l’uovo sarà cotto cioè quando l’albume sarà diventato bianco, spegnere il fuoco, togliere il coperchio, salare e pepare.

Toast con uovo

Spostare la fetta di pane intera sul piatto da portata e sopra mettere la fetta con l’uovo, sollevandola delicatamente con una spatola.

Servire subito il Toast con uovo accompagnato da una fresca insalata di misticanza o con un contorno che preferite.

Enjoy!

…a presto..

tatam


Se hai provato a realizzare questa ricetta, mandami una foto del piatto finito, sulla mia pagina facebook cliccando QUI, se invece vuoi un consiglio o un parere, chiedi pure, risponderò con piacere.


Vuoi ricevere le ultime novità del mio blog?
Iscriviti alla newsletter qui


Argomenti correlati:

Copyright © tatam

Toast con uovo

(Visited 818 times, 24 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.