Crea sito

Tartufini al cioccolato e nocciole

I Tartufini al cioccolato e nocciole sono dei deliziosi dolcetti che si preparano in pochissimi minuti, e vi conquisteranno fin dal primo assaggio.
Questi dolcetti saranno perfetti come fine pasto, accompagnati da un buon caffè o un liquore saranno apprezzati proprio da tutti e finiranno in un baleno.
Se avete dei bambini, potete preparargli questi Tartufini al cioccolato e nocciole sostituendo il rum con il latte o con altra marmellata di albicocche.

Leggi anche:
Tartufi al cioccolato e marmellata
Tartufi mascarpone e nutella
Tartufi di ricotta al cacao

Tartufini al cioccolato e nocciole
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni25-30 tartufini
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gBiscotti al cioccolato
  • 100 gCioccolato fondente
  • 2 cucchiaiRum
  • 50 gGranella di nocciole
  • 2 cucchiaiMarmellata di albicocche

per ricoprire

  • 100 gCioccolato fondente (circa)
  • q.b.Granella di nocciole

Preparazione

  1. Per preparare i Tartufini al cioccolato e nocciole, per prima cosa sciogliere 100 g di cioccolato a bagnomaria e lasciarlo intiepidire.

    Tritare i biscotti nel tritatutto e versarli in una ciotola.

  2. Io ho avuto modo di provare questo tritatutto della Kenwood e posso dire che è davvero ottimo e versatile. Ve lo consiglio e in più è in offerta su Amazon.

  3. Tartufini al cioccolato e nocciole

    Ai biscotti tritati unire il cioccolato fuso, la marmellata e il rum e amalgamare bene gli ingredienti. Per ultimo unire i 50 g di granella di nocciole e mescolare ancora.

    Il risultato sarà un composto ben lavorabile con le mani e che rimane compatto se si stringe tra le dita.

    Se il composto dovesse risultare troppo morbido o che si appiccica alle mani, unire qualche altro biscotto tritato. Viceversa, se il composto dovesse risultare troppo duro e secco, aggiungere altro rum o marmellata.

  4. Con il composto, formare delle palline della grandezza di una noce, disporli su un piatto e metterli in frigorifero per 2-3 ore.

  5. Passato il tempo di riposo, sciogliere il cioccolato rimanente a bagnomaria ed intingervi, per metà, ciascuna pallina poi passarla nella granella di nocciole.

    Appoggiare i tartufini su un piatto, disponendoli con il cioccolato verso l’alto e lasciarli asciugare a temperatura ambiente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
(Visited 1 times, 28 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.