Crea sito

Rotolo zuppa inglese glassato al limone

 

Il rotolo zuppa inglese glassato al limone è la mia versione “arrotolata” della zuppa inglese.

Un gustoso involucro di soffice pasta arrotolata, bagnata di alchermes, poi farcito con crema pasticcera al limone, all’interno un cuore di crema alla nocciola, il tutto rifinito con una morbida e gustosa glassa al limone e, una volta asciutta, variegata sempre con glassa al limone ma colorata di fucsia con coloranti in gel alimentari.

 

rotolo-zuppa-inglese-1a

Rotolo zuppa inglese glassato al limone

  • INGREDIENTI:
    per la pasta 

    4 uova
    70 gr di farina
    100 gr di zucchero semolato
    70 gr di fecola
    1 cucchiaino di lievito per dolci

  • per farcire
    crema pasticcera al limone
  • – alchermes
  • – crema alla nocciola
  • copertura
    zucchero al velo
  • succo di limone
  • colorante alimentare in gel rosa

PROCEDIMENTO

Per preparare il Rotolo zuppa inglese glassato al limone, incominciare con fare la crema pasticcera e lasciarla raffreddare.

Rompere le uova e separare gli albumi dai tuorli.

Montare a neve ben ferma gli albumi unendo un pizzico di sale.

Aggiungere ai tuorli lo zucchero, la farina e la fecola ed il lievito setacciati ed amalgamare con la frusta elettrica. Incorporare delicatamente gli albumi montati amalgamando a mano, con una spatola, con movimenti dal basso verso l’alto.

Versare l’impasto su una teglia rivestita con un foglio di carta da forno, livellare ad uno spessore di 1 cm e infornare per 10- 20 minuti a 200°C. Il tempo di cottura dipende dallo spessore che avete dato alla pasta ma comunque fino a che la pasta avrà raggiunto un colore dorato.

Sfornare e capovolgere su un panno da cucina inumidito, togliere la carta da forno e arrotolare la pasta aiutandosi con il panno.

Quando il rotolo sarà raffreddato e la crema paticcera fredda, srotolare la pasta e cospargerla con l’alchermes, spalmare un generoso strato di crema pasticcera su tutta la superficie. A circa 2-3 cm dal bordo di un lato più largo della pasta stendere uno pò di crema alla nocciola formando un cordoncino.

Arrotolare la pasta partendo dal lato più largo dove c’è la crema alla nocciola, cercando di stringere bene il rotolo con le mani aiutandosi anche con il panno. Rivestire il rotolo con la pellicola e porre in frigo una mezz’ora.

Rotolo zuppa inglese glassato al limone

Nel frattempo preparare la glassa al limone. Le quantità precise non ve le so dire perchè ho fatto ad occhio ma basta aggiungere allo zucchero a velo qualche goccia di limone, un pò alla volta, amalgamando bene con una spatola, fino a raggiungere una consistenza densa ma che si riesce a versare. Mettetene da parte una piccola quantità che colorerete con una goccia di colorante alimentare in gel. Io ho usato il fucsia per richiamare l’interno colorato con l’alchermes ma voi potete usare qualsiasi colore che più vi piace. Per evitare che la glassa si secchi in superficie ricopritela con pellicola trasparente a contatto.

Estrarre il rotolo dal frigorifero, togliere la pellicola e posizionare il dolce su un vassoio da portata, versare la glassa bianca ricoprendo tutta la superficie facendola colare bene anche dai lati. Lasciare asciugare la glassa quindi, aiutandosi con una forchetta oppure usando un conetto di carta da forno creare le righe, sulla superficie, con la glassa che avete colorato.

Rotolo zuppa inglese glassato al limone

 

Rotolo zuppa inglese glassato al limone

.. a presto..

tatam


 

Vuoi ricevere le ultime novità del mio blog?
Iscriviti alla newsletter qui


 

Copyright © tatam


 

Alcune proposte per te:

ROTOLO PANNA e NUTELLA

Crostata con crema al mascarpone e arachidi caramellate

Torta al Limone senza uova e senza burro

Torte Rotoli Plum Cake

(Visited 444 times, 1 visits today)

13 Risposte a “Rotolo zuppa inglese glassato al limone”

  1. Che dire? Devo venire spesso a trovarti se trovo meraviglie del genere!?
    Adoro la zuppa inglese, e questa versione così fashion mi piace da matti! BRAVISSIMA!!
    Proverò presto!
    Che coloranti usi però? La marca intendo…io ho provato con quelli liquidi ma con risultati da secchio della spazzatura!?

  2. ti ringrazio Franci!! è davvero delizioso, provalo e poi non è complicato farlo!
    ..siamo omonime 😀
    ciao..a presto

  3. ciao nonnapapera, 🙂
    certo, se trovi cose che ti piacciono perchè non passare più spesso a trovarmi?! 😉
    Per i coloranti uso quelli della Decora in gel mentre per quelli in pasta uso i coloranti della Sugarflair, trovo che siano tra i migliori in commercio e mi sono sempre trovata bene.
    I coloranti liquidi non li uso per colorare glassa e fondente ma solo per colorare le parti una volta asciutte completamente, usando un pennellino o con l’aerografo.
    passa a trovarmi quando vuoi 🙂
    ciao..a presto

  4. eheheeh Eva!!
    fai un rotilino piccolo che possa bastare giusto giusto per tutti, che non avanza, e quindi sei costretta a mangiarne un pezzetto piccolo ma almeno lo hai mangiato e non hai la tentazione di mangiarne ancora perchè è FINITO eheheheh

  5. salve…complimenti per questo bel dolce, da fare al più presto!ho una domanda…cosa intendi per crema alla nocciola? è la nutella forse? grazie e di nuovo tanti complimenti

  6. ciao Antonella,
    si, la crema di nocciole è proprio quella proprio per non fare troppa pubblicità 🙂
    ti ringrazio e fammi sapere se lo hai provato.
    a presto..

  7. opsss.. forse non dovevo citare il nome della crema alla nocciola!?In questi giorni sono alle prese con i dolci per halloween,proverò a fare questo dolce al più presto però,ti farò sapere.Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.