Pecorella in pasta di zucchero e ghiaccia reale con tutorial

Questa è la pecorella che ho realizzato in pasta di zucchero e ghiaccia reale

vi metto un mini tutorial se volete provare a farla anche voi 🙂

Pecorella in pasta di zucchero e ghiaccia reale con tutorial

Pecorella in pasta di zucchero e ghiaccia reale con tutorial

Pecorella in pasta di zucchero e ghiaccia reale con tutorial

1- Creare le zampe partendo da delle palline di pasta di zucchero: 2 palline di uguale grandezza e 2 leggermente più piccole. 
Sagomarle facendole rotolare tra i palmi e dando una forma a salsicciotto lasciando una estremità tondeggiante che inciderete,con la lama di un coltellino per formare lo zoccolo.

2- Formare il corpo con una palla di pasta di zucchero, della misura proporzionata alle zampe, e modellarla a cono.

3- Formare il pelo con la ghiaccia eliminando le punte usando un pennello leggermente bagnato

4- Attaccare le zampe se la ghiaccia è ancora bagnata altrimenti potete attaccarle usando un goccio di ghiaccia reale.
Inserire uno stuzzicadenti nel corpo che servirà per sostenere la testa.
5- Creare la testa partendo anche questa volta da una pallina di pasta di zucchero che modellerete per formare il muso. Incidere la bocca usando un beccuccio da sac a poche.
Infilare la testa nello stuzzicadenti inserito nel corpo.
Disegnar gli occhi con uno stuzzicadenti intinto nel colorante nero alimentare.

6- Formare le orecchie partendo sempre da due palline di pasta di zucchero e modellandole a goccia ed inserirle ai lati della testa. Se la ghiaccia è già asciutta, basta bagnarla con dell’acqua oppure usate una punta di ghiaccia reale.

La vostra Pecorella in pasta di zucchero e ghiaccia reale è pronta.

Pecorella in pasta di zucchero e ghiaccia reale con tutorial

Pecorella in pasta di zucchero e ghiaccia reale con tutorial

..a presto..

tatam

Se vuoi vedere altri tutorial clicca qui
Tutorial
TUTORIAL ANIMALI
TUTORIAL FIORI

 

Vuoi ricevere le ultime novità del mio blog?
Iscriviti alla newsletter qui


(Visited 99 times, 1 visits today)
Precedente Pizzo in Ghiaccia Reale | tutorial Successivo Risotto ai Quattro Formaggi

17 commenti su “Pecorella in pasta di zucchero e ghiaccia reale con tutorial

  1. anto62 il said:

    capperi!!!
    mi sono guardata tutte le tue torte : una piu’ bella dell’altra, brava !!!!
    prendero’ spunto.

  2. tatam il said:

    grazie anto.. gentilissima come sempre 🙂
    certo che devi prendere spunto.. li ho messi apposta eheheh ..ciao 🙂

  3. Pingback: Animali in Pdz pronti per il viaggio | Dolci Creazioni..e non solo..

  4. tatam il said:

    ti ringrazio tanto Lorena ma purtroppo siamo un pò lontanucce..però qui possiamo essere vicine.. anche se vortualmente 🙂
    ah dimenticavo..piacere di conoscerti 🙂

  5. assunta il said:

    ciao…scusa l’ignoranza…ma come si fa la ghiaccia reale e come si colora???? grazie per aver condiviso la tua passione con noi…spero di imparare qualcosa….. fare un dolce più o meno mi riesce….ma tu hai una fantasia e capacità nel decorare fuori dal mondo…. nella tua presentazione sei stata troppo umile…… per me sei una Michelangelo delle torte

  6. idolciditatam il said:

    Ciao Assunta 🙂
    sei troppo gentile, ti ringrazio davvero di cuore, ma come avrai letto, sono proprio all’inizio anche se ci metto tutta la passione e l’attenzione possibile nelle mie dolci creazioni 🙂
    Per la ricetta della ghiaccia però non posso aiutarti perchè sto usando un preparato della Tate Lyle che ho comprato in internet all’inizio della mia dolce avventura.. quando l’avrò finito mi metterò a cercare una buona ricetta per la ghiaccia.
    Mentre per colorare la ghiaccia si usano i coloranti alimentari che possono essere:
    – in pasta :prelevando una piccola quantità con uno stuzzicadenti ed ogni volta cambiarlo per evitare di contaminare il colorante che, essendo appunto alimentare, rischierebbe di deteriorarsi.
    – in gel: aggiungendo una goccia alla volta perchè essendo molto concentrato, più se ne mette e più il colore è di tonalità intensa.
    – in polvere: anche per questo aggiungerne una poco alla volta, fino ad arrivare alla tonalità desiderata.
    – liquidi: non li ho mai usati perchè essendo molto diluiti scioglierebbero eccessivamente sia la ghiaccia che la pasta di zucchero che il mmf.
    Aggiungere il colorante alla ghiaccia e mescolare con una spatola cercando di non creare bolle, ma un composto liscio.
    Spero di esserti stata utile.. a presto 🙂

  7. Sei un vero portentooooooo……….. !!!!! ti metto tra i miei preferiti e quando dovrò fare qualcosa con la pdz verrò a prendere spunto da te. Che Brava che sei !!!! Se passi da Palermo, ci fai un corso veloce??????? ciao e a presto ….En

  8. grazie di cuore per la tua generosità nel condividere tutti i passaggi ti seguirò…con molta attenzione..bravissima

  9. idolciditatam il said:

    En sei davvero molto gentile ma purtroppo non sono mai stata a Palermo! Ma non si sa mai nella vita eheheh.
    ciao a presto 🙂

  10. idolciditatam il said:

    Simmy è sempre un piacere poter condividere quello che faccio ed essere utile a qualcuno.
    grazie a te 🙂
    ciao a presto 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.