Pasta di zucchero senza glucosio

 

Mi è capitato di preparare una torta decorata all’ultimo momento e avevo finito il glucosio!

Quale migliore occasione per provare la pasta di zucchero senza glucosio?

Ho cercato in internet e ho trovato questa ricetta su cookaround.

Questa pasta di zucchero senza glucosio si può anche chiamare “pasta di zucchero al miele“.

Pasta di zucchero senza glucosio

Recipe Type: ricetta base

Author: tatam

Ingredienti
  • 900 g di zucchero a velo impalpabile
  • 140 g di miele millefiori
  • 14 g di colla di pesce
  • 60 ml di acqua
  • 30 g di burro
  • 20 gocce di succo di limone
Instruzioni

  1. In una ciotola tagliare la colla di pesce a pezzetti e metterla in ammollo con i 60 ml di acqua per 20 minuti.
  2. Nella planetaria con il gancio a foglia mettere lo zucchero a velo.
  3. Trascorso il tempo di ammollo della gelatina, in un tegamino mettere l’acqua con la gelatina, il burro, il miele e far sciogliere bene tutto, a fiamma bassissima (non deve bollire assolutamente altrimenti dovete buttare tutto!!).. deve risultare un composto liquido come l’acqua.
  4. Azionare la planetaria a bassa velocità, aggiungere il succo di limone e a filo il composto sciolto; aumentare quindi la velocità e impastare per qualche minuto fino a che l’impasto si sarà compattato.
  5. Versare la pasta di zucchero sulla spianatoia , spolverata di zucchero a velo, ed impastare fino a che la pdz non si attaccherà più alle mani; sarà necessario aggiungere altro zucchero a velo per arrivare alla consistenza giusta.

 

Ho provato questa ricetta che, a differenza della pasta di zucchero con il glucosio, rimane molto più morbida e malleabile e quando si andrà a lavorarla sarà necessario aggiungere parecchio zucchero a velo.

Sinceramente preferisco la pasta di zucchero con glucosio anche perchè questa asciuga molto meglio quando si fanno delle creazioni che hanno bisogno di asciugare bene.

Ma questa ricetta della pdz senza glucosio può essere un rimedio in caso si rimanesse senza glucosio, come è successo a me, e con questa pasta di zucchero ho realizzato questa torta Torta di primavera in fiore.

Per conservarla avvolgerla in pellicola trasparente o in un sacchetto per congelare, riponendola in un barattolo di vetro in credenza (no in frigorifero!). Si conserva per parecchi mesi.

..a presto..

tatam


 

Vuoi ricevere le ultime novità del mio blog?
Iscriviti alla newsletter qui


(Visited 90 times, 2 visits today)
Precedente Ho vinto il contest di Alu Successivo Torta Decorata Laurea

8 commenti su “Pasta di zucchero senza glucosio

  1. Grazie della dritta, se ti va passa da me,mi piacerebbe avere un tuo giudizio sul mio blog 🙂

  2. Interessante!! Anche perchè per quel che costa il glucosio è meglio farne al meno 🙂
    Un bacione

  3. idolciditatam il said:

    @lucia sono passata nel tuo blog.. molto carino e ci sono delle ricette molto interessanti! grazie per la visita 🙂

  4. idolciditatam il said:

    @marisa per essere sincera preferisco di gran lunga la pdz con glucosio.. in questi giorni, con un’umidità scandalosa, ho avuto parecchi problemi con questa pdz al miele!! Questa è una buona ricetta ma ha anche i suoi inconvenienti.
    … ma poi non è così costoso il glucosio!! basta cercare bene in internet.. ci sono negozi on-line in cui non è così caro.

  5. Anna Rita il said:

    ciao, complimenti per il bellissimo blog e la tua bravura!
    volevo farti una domanda su questa pdz: una volta che secca, non ti fa delle piccole screpolature? Ciao e grazie! :))

  6. idolciditatam il said:

    ciao Rita, ^_^
    innanzi tutto grazie mille davvero!!

    Allora sia questa pdz che quella con glucosio (che comunque preferisco notevolmente), non forma crepe una volta che si è seccata anzi rimangono belle lisce.
    Le crepe si possono avere se non si lavora bene la pasta mentre si creano le decorazioni.
    Nella mia breve esperienza con la pdz posso dirti che le crepe si hanno quando la pdz è molto secca cosa che questa pdz senza glucosio non lo è affatto, addirittura è troppo morbida se lavorata troppo.
    Ti consiglio di usare la pdz con glucosio che si lavora bene e asciuga più in fretta, qui nel mio blog trovi la ricetta che uso da sempre però, come ti ripeto, ti sto raccontando la mia esperienza con questi 2 tipi di pasta che uso ormai da sempre.
    Spero di esserti stata utile.. 🙂
    a presto..
    ciao

  7. Rita il said:

    grazie. sei stata gentile e chiarissima e i complimenti sono meritatissimi credimi! Mi sono letta le note sul cmc che mi sono molto utili , ho il glucosio e proverò sicuramente la tua ricetta “con”, poi ti farò sapere il isultato! ti ringrazio ancora e… se posso ti chiederò ancora! ciao, Rita

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.