Crea sito

Pane Comune con Lievito Madre

Signori e signore ecco qui il mio primo Pane Comune con Lievito Madre !

Un pane soffice e fragrante che si conserva per 3-4 giorni e così, ho sempre pane fresco in casa!

Pane Comune con Lievito Madre

 

Per preparare questo delizioso pane ho seguito una ricetta trovata nel web quindi ve la riporto così come è senza cambiare una virgola.

Per ottenere questo risultato però ho provato la ricetta 2-3 volte prima di ottenere il pane giusto per me perchè dovevo prima testare il forno che, come ben sappiano tutti, non sono tutti uguali e i tempi di cottura così come le temperature variano da forno a forno così, dopo una prima infornata, ho stabilito meglio i tempi di cottura in quanto questi caratterizzano essenzialmente il risultato finale.

 

Pane Comune con Lievito Madre

ricetta base lievitati

Ingredienti:

300 g di farina 00

200 g di lievito madre rinfrescato

150-170 ml di acqua a 25°C

12 g di olio extravergine di oliva

12 g di zucchero

5 g di sale

 

Pane Comune con Lievito Madre

Nella ciotola della planetaria mettere il lievito madre spezzettato e unire l’olio, la farina e azionare la frusta a foglia, a bassa velocità, e unire l’acqua tiepida un poco alla volta.

Lasciare impastare per 5 minuti aumentando leggermente la velocità e unire il sale e lo zucchero.

Cambiare la frusta della planetaria e mettere quella a gancio per impasti più consistenti e lasciare impastare per 10 minuti fino a che la pasta si stacca completamente dalle pareti della ciotola.

Per questa prima fase di impasto del pane potete usare anche la macchina del pane o l’impastatrice ma potete anche lavorare a mano sulla spianatoia.

Prima lievitazione

Rovesciare la pasta del pane sulla spianatoia, leggermente infarinata, e lavorare pochissimo la pasta con le mani, tanto quanto basta per formare un panetto che poi metterete a lievitare in una ciotola di vetro, coperta con pellicola, lontano da correnti d’aria, fino a che la pasta avrà raddoppiato di volume. La temperatura ottimale per far lievitare il pane sarebbe 25/30°C per una lievitazione di 5-6 ore.

Formare il pane

Una volta che la pasta avrà raddoppiato di volume, rovesciarla sulla spianatoia leggermente infarinata. Con le dita stendere delicatamente la pasta e formare un rettangolo che poi andrete ad arrotolare partendo dal lato più stretto, man mano che arrotolare la pasta tiratela leggermente per stenderla un pochino e procedere così fino a formare un salsicciotto che posizionerete sulla placca del forno rivestita con carta da forno, quindi copritelo con un canovaccio pulito e lasciatelo lievitare di nuovo fino al raddoppio.

Seconda lievitazione

Per questa operazione io accendo il forno al minimo per 1-2 minuti poi lo spengo, aspetto un attimo che il calore più intenso si disperda e poi inserisco la teglia col pane nel forno e lo lascio lievitare per circa 3-4 ore.

Cottura del pane

Quando la pasta del pane ha lievitato incido la superficie con un coltellino molto affilato e inforno il pane a 200°C per i primi 5 minuti poi abbasso la temperatura a 180°C e lo lascio cuocere per circa 30-40 minuti ma fino a che il pane avrà formato una bella crosta dorata.

Questo è il passaggio più difficile che ho riscontrato nella preparazione del pane comune con lievito madre perchè, come dicevo sopra, il mio forno va un pò per i fatti suoi!

Pane Comune con Lievito Madre

Sfornate il vostro delizioso Pane Comune con Lievito Madre e farlo raffreddare completamente su una gratella questo perchè il raffreddamento deve avvenire contemporaneamente su tutta la superficie del pane e l’aria deve passare bene anche sotto il pane.

…a presto..

tatam


 

Vuoi ricevere le ultime novità del mio blog?

Iscriviti alla newsletter qui


 

 

Tatam ti consiglia anche:

Grissini friabili al rosmarino con lievito madre

Focaccia alla Cipolla con Lievito Madre

Torta salata con patate zucchine e gorgonzola

Bruschetta con peperoni grigliati

 

(Visited 243 times, 3 visits today)

2 Risposte a “Pane Comune con Lievito Madre”

  1. buongiorno, proverò al più presto la ricetta pane comune. Chiedevo, però, una volta rinfrescato il lievito madre alla sera precedente la preparazione appunto del pane, la quantità necessaria del lievito madre la devo tenere da parte a temperatura ambiente o lascio tutto in frigorifero fino al momento dell’uso? Grazie

  2. ciao Valeria,
    il lievito madre tienilo in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.