Pancakes ripieni alla nutella, farciti durante la cottura in padella

I Pancakes ripieni alla nutella sono dei deliziosi dolcetti che si preparano facilmente e andranno letteralmente a ruba!
La particolarità di questi Pancakes ripieni alla nutella è che vengono cotti in padella e farciti durante la cottura, per ottenere degli irresistibili dolcetti morbidi, spugnosi e con un ricco e golosissimo ripieno caldo e cremoso.
Questi pancakes saranno super ghiotti se gustati tiepidi ma saranno deliziosi anche gustati freddi.

Leggi anche:
Pancakes ricetta base
Pancakes senza glutine alle fragole
Pancakes souffle sofficissimi
Dorayaki pancakes giapponesi

Pancakes ripieni alla nutella
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni18-20
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 240 gFarina 00
  • 300 mlLatte
  • 80 gZucchero
  • 12 gLievito in polvere per dolci
  • 30 gBurro
  • 1Uovo
  • 1 pizzicoSale
  • q.b.Nutella (per farcire)

Strumenti

  • 1 Padella per crepes Moneta Etnea Piastra, Alluminio Antiaderente Effetto Pietra, Nero, 28 cm
  • 1 Spatola (io uso quello in silicone)
  • 1 Porzionatore da gelato

Preparazione

  1. Per preparare i Pancakes ripieni alla nutella, l’uovo e il latte devono essere a temperatura ambiente, quindi estrarli dal frigorifero almeno un’ora prima di cominciare la ricetta.

    Far sciogliere il burro e lasciarlo raffreddare.

  2. Pancakes ripieni alla nutella

    In una capiente ciotola versare la farina, il lievito, il pizzico di sale e mescolare.

    Formare una fossetta al centro della farina e versarci il latte, il burro raffreddato e l’uovo leggermente sbattuto.

  3. Mescolare con una frusta a mano fino ad ottenere una pastella liscia ed omogenea ma senza grumi.

  4. Far riposare la pastella per 15-20 minuti, questo servirà ad ottenere dei pancakes ancora più morbidi e voluminosi.

    Potete anche prolungare il riposo se avete tempo.

  5. Passato il tempo di riposo, mettere a scaldare una padella antiaderente sul fuoco medio basso e ungerla con un pezzetto di burro.

  6. Io ho comprato questa padella/piastra in Alluminio Antiaderente Effetto Pietra, Nero, 28 cm, Moneta Etnea per le piadine, ma la uso e la trovo eccellente anche per preparare le crespelle, le crepes, le fruttatine, i pancakes, le frittelle insomma, ve la consiglio se vi dovesse servire una padella con queste caratteristiche.

  7. Utilizzando la paletta per gelato come mestolo, versare circa metà della quantità di pastella sulla piastra ben calda, cercando di ottenere delle frittelle rotonde di circa 7-8 cm di diametro.

  8. Aspettare qualche secondo quindi mettere al centro della frittella un cucchiaino di nutella.

  9. Ricoprire bene la nutella con la restante pastella nel mestolo, facendola cadere a filo.

    Con una spatola in silicone, sollevare delicatamente il bordo e, se la base del pancakes ha raggiungo un bel colore ambrato, capovolgerlo e farlo cuocere per qualche secondo.

  10. Una volta pronti, spostare i Pancakes ripieni alla nutella su un piatto e proseguire così fino ad esaurire tutta la pastella.

  11. Conservare i Pancakes ripieni alla nutella chiusi con pellicola da cucina, a temperatura ambiente e consumarli entro 2 giorni al massimo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.