Fichi: Galette ai fichi freschi e pasta di mandorle -ricetta

Per la ricetta di stagione, oggi usiamo i Fichi: Galette ai fichi freschi e pasta di mandorle. La Gallette ai fichi freschi è una gustosa torta a base di pasta briseè arricchita e aromatizzata con pasta di mandorle, fichi freschi e mandorle a filetti.

Facile e veloce da preparare, questa galette ai fichi sarà perfetta da servire come fine pasto o per accompagnare il thè con le amiche o per una sana e genuina merenda per i nostri bimbi.

Gallette ai fichi freschi e pasta di mandorle

Galette ai fichi freschi e pasta di mandorle


Ingredienti

per la pasta brisè

  • 190 g di farina 00
  • 30 g di pasta di mandorle
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 110 g di burro freddo a pezzetti
  • 3 cucchiai di olio di semi
  • 3 cucchiai di acqua ghiacciata
  • un pizzico di sale

per farcire

  • 450 g di fichi freschi
  • 2 cucchiai di succo di limone (Limmi)
  • 50 g di pasta di mandorle
  • un cucchiaio di mandorle a filetti
  • un cucchiaio di zucchero

per rifinire

  • latte
  • zucchero di canna

Gallette ai fichi freschi1

Per preparare la Galette ai fichi freschi e pasta di mandorle, incominciare con il realizzare la pasta briseè quindi versare, nel boccale del mixer, la farina, la pasta di mandorle spezzettata, un cucchiaio di zucchero e il pizzico di sale e frullare tutto per amalgamare gli ingredienti. Unire il burro freddo di frigorifero tagliato a cubetti e frullare. Versare l’olio e frullare. Unire quindi l’acqua freddissima e frullare fino ad ottenere un composto sabbioso.

Versare quindi il composto sulla spianatoia e formare velocemente una palla senza lavorare troppo il panetto.

Chiudere la pasta con la pellicola e mettere in frigorifero per almeno un’ora.

Passato il tempo di riposo, accendere il forno a 200°C.

Lavare i fichi ed asciugarli, eliminare il picciolo, tagliarli in 2 o in 4 (in base alla grandezza) e condirli con un cucchiaio di zucchero e il succo di limone e mettere da parte.

Stendere la pasta tra due fogli di carta forno, con il mattarello, formando una sfoglia di circa 30 cm di diametro e sistemarla sulla leccarda ricoperta di carta forno.

fichi Gallette ai fichi freschi e pasta di mandorle1a fichi. Gallette ai fichi freschi e pasta di mandorle2a

 

Distribuire i fichi conditi lasciando un bordo pulito di 4 cm e ripiegare delicatamente la pasta sui fichi.

fichi- Gallette ai fichi freschi e pasta di mandorle3a

fichi- Gallette ai fichi freschi e pasta di mandorle5a

 

 

 

 

 

 

Distribuire le mandorle a filetti e grattare la pasta di mandorle con la grattugia a fori grossi.

Spennellare i bordi con il latte e spolverizzare con abbondante zucchero di canna.

Cuocere in forno caldo per circa 35-40 minuti, o fino a che la pasta avrà raggiunto un bel colore dorato.

Una volta cotta la Galette ai fichi freschi e pasta di mandorle lasciarla raffreddare completamente e servirla a fette con piattino e forchettina.

Enjoy!

…a presto..

tatam


Se hai provato a realizzare questa ricetta, mandami una foto del piatto finito, sulla mia pagina facebook cliccando QUI, se invece vuoi un consiglio o un parere, chiedi pure, risponderò con piacere.


Vuoi ricevere le ultime novità del mio blog?
Iscriviti alla newsletter qui


Argomenti correlati:

Copyright © tatam

Galette ai fichi freschi e pasta di mandorle

(Visited 23 times, 1 visits today)
Precedente Biscotti al cacao morbidi Chocolate crinkle cookies Successivo Muffin al limone e semi di papavero, con glassa al limone

2 commenti su “Fichi: Galette ai fichi freschi e pasta di mandorle -ricetta

  1. Matilde il said:

    Ciao,
    É essenziale utilizzare la panna vegetale per la riuscita della ganache? La panna di latte di mucca da montare va bene lo stesso?

    Altra domanda: per montare la ganache é sufficiente usare il frullatore come per montare la semplice panna?

    Grazie in anticipo e complimenti per le bellissime ricette!

    Matilde

  2. idolciditatam il said:

    ciao Matilde,
    la panna vegetale è solo una mia scelta personale, ma la panna fresca è sicuramente anche migliore
    di quella vegetale.
    Si si, bastano le semplici fruste del frullino elettrico per montare la ganache però, ti consiglio di estrarla dal frigo
    almeno un’ora prima di montarla e lavorarla un pò con un cucchiaio prima di usare le fruste perchè, come vedrai,
    sarà dura come il marmo appena estratta dal frigorifero!
    Grazie per i complimenti e buona giornata 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.