Fiori di Giacinto in gum paste

Ho realizzato questi delicati e graziosi fiori di giacinto in gum paste.. ho utilizzato la ricetta della pasta di zucchero (cliccate sul link per la ricetta) che uso ormai da sempre e, a 250 gr di pdz ho aggiunto un cucchiaino di gomma adragante.

Fiori di Giacinto in gum paste
Fiori di Giacinto in gum paste

Fiori di Giacinto in gum paste

(se cliccate sulle foto si ingrandiscono)

Fiori di Giacinto in gum paste

Enjoy!

…a presto..

tatam


Vuoi ricevere le ultime novità del mio blog?
Iscriviti alla newsletter qui


Argomenti correlati:

 


Copyright © tatam

(Visited 162 times, 4 visits today)
Precedente Orchidea Cattleya in pasta di zucchero -Tutorial Successivo Buone vacanze a tutti da tatam!

23 commenti su “Fiori di Giacinto in gum paste

  1. idolciditatam il said:

    grazie Marti!! 🙂
    li ho fatti ieri sera per provare.. devo perfezionarli e colorarli ma sono veramente carini!

  2. idolciditatam il said:

    grazie Fra.. infatti questa è una prova, devo rifinirli e colorarli 🙂

  3. mammavera il said:

    sei di una bravura mostruosa, ti seguo sempre e cerco di imparare qualcosa, grazie!

  4. idolciditatam il said:

    ti ringrazio tanto mammavera …sono felice che i miei tutorial siano utili 🙂
    ciao..a presto 🙂

  5. Questi fiori sono una delizia,non so se possono essere meglio colorati sono di un’eleganza raffinata.
    Grazie di aver preso il mio banner
    Ti abbraccio

  6. idolciditatam il said:

    grazie cara Laura, questi fiori li ho fatti per la prima volta quindi sono un esperimento e devo perfezionarli anche nella colorazione.. cmq anche bianchi sono molto belli e delicati 🙂
    un abbraccio e buona domenica 🙂

  7. Rita il said:

    sono bellissimi Francy! Ma se io invece della gomma adragante aggiungessi il CMC sarebbe la stessa cosa? in che dosaggio per 250 g di pdz? grazie! :))

  8. idolciditatam il said:

    grazie a te Rita 🙂
    la CMC si può sostituire benissimo alla gomma adragante. Ne devi aggiungere un cucchiaino ogni 250 g di pdz.

  9. Rita il said:

    grazie Francy. Appena sarò un pò più libera proverò sia la pdz con glucosio come ti avevo detto sia la pasta con il CMC, (l’avevo appunto comprato). Baci Rita :))

  10. Rita il said:

    Ciao Francesca, ho una domanda: la pasta per fare il modelling, ad esempio i visi, è una pasta diversa da quella per fare il modelling tradizionale? si può aggiungere qualcosa a quest’ultima per renderla giusta per fare i visi? Ho provato a farne uno ma nonostante ho usato il grasso vegetale, la pdz da modelling, seccava un pò lasciando delle piccole “crepe”. Ti ringrazio tantissimo, Rita

  11. idolciditatam il said:

    ciao Rita, 🙂
    allora io uso sempre la pasta di zucchero con glucosio, la mia ricetta per la precisione, ( ho aggiunto raramente additivi tipo cmc o gomma adragante) e mi sono sempre trovata bene anche nel modelling e ti dirò di più senza nemmeno usare grasso vegetale ma solamente lavorando prima bene la pdz con le mani e, se si scioglieva troppo con il calore delle mani, aggiungevo una spolverata di zucchero a velo. Però non mi ha mai fatto crepe una volta che la pdz si è asciugata… il mio trucco è solo lavorarla bene ed ammorbidirla al punto giusto.
    Detto questo non posso aiutarti di più sulla pasta da modelling che si compra perchè non la conosco e come saprai sono autodidatta e posso dire solo della mia personale esperienza.

  12. idolciditatam il said:

    Penso che sia troppo dura se si crepa mentre la lavori. Si la ricetta è quella e la pdz la uso per tutto; gli articoli che hanno tag gum paste mostrano le uniche cose che ho fatto unendo la gomma adragante, ma non la cmc che non l’ho mai comprata.
    Una volta che ho fatta la pdz la chiudo nella pellicola e si conserva morbida per parecchi giorni se non settimane e mentre la lavoro, dipende da cosa devo realizzare, se mi serve morbida la lavoro bene per ammorbidirla invece se mi serve un pò più asciutta aggiungo zav e la faccio asciugare un poco all’aria.

  13. Rita il said:

    Benissimo allora, la gomma adragante sarà il mio prossimo acquisto! Per ora mi dovrò allenare con la pdz che ho a casa e che ho acquistato per farei il modelling! Comunque ho anche gli ingredienti per fare la pdz!
    Penso che proverò a farla con la tua ricetta e la lascerò morbida… Ti farò sapere! Ti ringrazio tantissimo cara! Un abbraccio forte! <3 Rita

  14. idolciditatam il said:

    Comunque solo provando e riprovando si impara a conoscere la materia prima che si sta usando.
    Prova la mia pdz e vedrai che ne rimarrai molto soddisfatta. Un’unica cosa, ti consiglio di usare una gelatina non di marca perchè ho notato che con la paneangeli ho avuto dei problemi sulla consistenza della pdz.. se hai questa gelatina riducila a 5 g su 450 di zav.
    Un caro abbraccio a te 🙂
    ciao cara

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.