Biscotti alle mandorle e clementine, profumate all’arancia. Dolci per Natale

I Biscotti alle mandorle e clementine sono dei deliziosi dolcetti profumati agli agrumi, con mandorle finemente tritate nell’impasto e decorati con fettine di clementine candite per un risultato davvero gustoso che ricorda i profumi e i sapori delle fredde giornate passate a casa con una tazza di tè fumante per scaldarsi, assaporando questi squisiti Biscotti alle mandorle e clementine.

Leggi anche:

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20 minuti + riposo di 2 ore
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    20-24 biscotti
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 280 g Farina
  • 100 g mandorle
  • 100 g Zucchero
  • 150 g Burro (morbido a temperatura ambiente)
  • 1 Uovo
  • 5 g Lievito in polvere per dolci
  • 2 cucchiai Succo d’arancia
  • Scorza d’arancia

per completare

  • 1 Albumi
  • 5-6 Clementine
  • q.b. Zucchero
  • q.b. Zucchero a velo (per spolverizzare)

Preparazione

  1. Per preparare i Biscotti alle mandorle e clementine per prima cosa lavare accuratamente le clementine e l’arancia ed asciugarle con carta da cucina.

    Tagliare le clementine a fettine sottili quindi metterle su carta da cucina per farle perdere il liquido in eccesso e mettere da parte.

    Tritare le mandorle con il mixer fino ad ottenere una specie di farina grossolana. Se preferite potete usare la farina di mandorle pronta ma io preferisco tritare le mandorle in modo da sentire poi, sotto i denti, i pezzettini di mandorle.

     

  2. In una ciotola lavorare il burro ammorbidito, ma non sciolto, con lo zucchero e la buccia grattugiata dell’arancia, utilizzando le fruste elettriche o la planetaria, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

    Spremete l’arancia e raccoglietene il succo.

    Unire le mandorle tritate, il succo di arancia, la farina e il lievito setacciato. Mescolare con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto omogeneo.

  3. Dividere l’impasto in due e formare, su due fogli di carta stagnola, due cilindri più o meno della grandezza delle fettine di clementine. Chiudere i rotoli e metterli in frigo per almeno 2 ore, per far solidificare bene l’impasto che sarà poi più facile da tagliare.

    Passato il tempo di riposo, tagliare i cilindri a fette dello spessore di circa 4-5 mm e disporle sulla leccarda ricoperta di carta da forno.

  4. Con una tazzina o un bicchiere, praticare un incavo su ciascuna fettina, e se si dovesse attaccare all’impasto, passare prima la tazzina sulla farina.

    Spennellare la superficie dei biscotti con l’albume sbattuto, posizionare una fettina di clementina nell’incavo, premendola un poco nell’impasto. Spolverizzare i biscotti con abbondante zucchero.

    Cuocere i Biscotti alle mandorle e clementine in forno già caldo, a 180°C, per circa 15 minuti o fino a che i bordi dei biscotti cominceranno a prendere colore.

    Una volta pronti farli raffreddare completamente quindi servirli spolverizzati con abbondante zucchero a velo.

  5. Enjoy!

    …a presto..

    tatam


    Vuoi ricevere le ultime novità del mio blog?
    Iscriviti alla newsletter qui


    Copyright © tatam


    TORNA ALLA HOME

(Visited 1 times, 104 visits today)
 
Precedente Raccolta di Ricette Biscotti facili e veloci, un regalo "di gusto". Successivo LASAGNE AI CARCIOFI senza glutine, cremose e gustose

Lascia un commento

*