fbpx

Crema pasticcera

La crema pasticcera è la preparazione più usata in pasticceria per farcire torte, crostate, bignè ma è anche ottima gustata al cucchiaio. E’ un dolce fatto di pochi ingredienti come le uova, il latte, lo zucchero e l’amido di riso o di mais usati al posto della farina. Questo perché aiutano a renderla più vellutata.
La ricetta è semplice e veloce, infatti di solito la preparo il pomeriggio per servirla come dopo cena gustata con dei biscotti o semplicemente con della frutta. Inoltre la puoi fare anche con il bimby quindi ti lascio il procedimento.
Bene ti aspetto sulla mia pagina Facebook sul mio profilo Instagram e nel mio canale YouTube con i miei video per un saluto e un commento.

idolcidisusy la crema pasticcera
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana
171,03 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 171,03 (Kcal)
  • Carboidrati 24,56 (g) di cui Zuccheri 19,45 (g)
  • Proteine 4,59 (g)
  • Grassi 6,80 (g) di cui saturi 3,39 (g)di cui insaturi 3,41 (g)
  • Fibre 0,27 (g)
  • Sodio 7,03 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

Ingredienti per la crema pasticcera

  • 500 mllatte
  • 125 gzucchero
  • 125 gtuorlo
  • 45 gamido di mais (maizena)
  • 1scorza di limone (grattugiata)

Strumenti

  • Bimby TM31 – TM5 – TM6
  • Fornello

Preparo la crema pasticcera

Con il fornello

  1. Un paio d’ore prima di iniziare la ricetta metto il latte in un tegame antiaderente con la vaniglia e la scorza del limone.

    In una ciotola metto lo zucchero, i tuorli e l’amido di mais setacciato. Mescolo bene con una frusta per far amalgamare il tutto.

    Successivamente porto il latte, sul fuoco deve sfiorare il bollore, tolgo la vaniglia e la scorza del limone e lo verso nella ciotola dei tuorli. Poi rimetto tutto nel tegame e inizio a cuocere sul fuoco a fiamma bassa mescolando sempre con la frusta.

    Il composto si deve addensare senza creare grumi. Bene la crema è pronta! La facciamo raffreddare (un ottimo metodo casalingo è quello di riempire la vaschetta del nostro lavello con acqua fredda e ghiaccio ed immergerci il tegame per metà)

    Quando è ben raffreddata la trasferisco in una ciotola la sigillo con la pellicola trasparente facendola aderire sulla superficie, questo per evitare che si secchi.

    Quindi la conserviamo in frigo per un paio di giorni

     

Con il bimby

  1. Metto nel boccale del bimby lo zucchero e la scorza del limone aziono per 20 secondi a velocità turbo.

    Successivamente aggiungo tutti gli altri ingredienti e cuocio per 7 minuti a 90° velocità 4.

    Il procedimento del raffreddamento e della conservazione è lo stesso di quella fatta al fornello.

Variazioni con la crema pasticcera

Inoltre grazie a lei possiamo realizzare altre due preparazioni altrettanto ottime e molto usate in pasticceria per realizzare squisiti dolci. E sono:

La crema diplomatica: dopo aver ben raffreddato la crema pasticcera aggiungo la panna montata e mescolo delicatamente. BUONISSIMA

La crema pasticcera al cioccolato: nella crema pasticcera ancora calda aggiungo del cioccolato a pezzetti e mescolo per far amalgamare bene. FANTASTICA

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.