Crea sito

Timballo di tortellini in pasta di pane

Il Timballo di tortellini in pasta di pane è un primo piatto o piatto unico elegante e scenografico, da presentare sulla tavola delle feste importanti o anche della domenica, dato che non è per nulla difficile da realizzare. Ci vuole solo un po’ di tempo in più solo per preparare l’impasto della pasta di pane che ho voluto impastare con semplice acqua e farina. Ho aggiunto anche un po’ di olio per renderlo più friabile, dato che, comunque, si tratta già di un piatto già doppiamente ricco, sia per i tortellini, che sono ripieni, sia per il ragù, con cui questi ultimi, sono conditi. Se proprio non vi va di cimentarvi nella preparazione della pasta che conterrà i tortellini, potete sostituire con della pasta brisée o con della pasta sfoglia acquistata. Incuriosirete i vostri ospiti, portando questo primo piatto in tavola, tutti aspetteranno di vedere cosa nasconde questo scrigno di tortellini in pasta di pane. Siete pronti per preparare insieme questo fantastico Timballo di tortellini in pasta di pane? Sì? Allora accomodatevi nella mia cucina.

timballo di tortellini in pasta di pane
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Timballo di tortellini in crosta di pane

  • 500 gTortellini
  • 100 gGrana Padano DOP
  • 250 mlBesciamella
  • 1Tuorlo
  • 1 cucchiaioLatte

PER IL GUSCIO

  • 350 gFarina 00
  • 1 pizzicoSale
  • 4 cucchiaiOlio di oliva
  • q.b.Acqua

PER IL RAGU’

  • 150 gCarne bovina tritata
  • 151 gCarne di suino tritata
  • 1/2Cipolla
  • 1/2Carote
  • 1 costaSedano
  • 1 fogliaAlloro
  • q.b.Olio di oliva
  • 1/3 bicchiereVino bianco
  • 250 mlPassata di pomodoro
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 500 mlAcqua

PER LA BESCIAMELLA

  • 200 mlLatte
  • 25 gBurro
  • 25 gFarina
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Noce moscata

Cosa serve per il Timballo di tortellini in pasta di pane

  • 1 Tegame
  • 1 Pentola
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Tritatutto
  • Teglia ad anello da cm 18
  • 1 Pentola
  • 1 Tegamino

Preparazione del Timballo di tortellini in pasta di pane

  1. Per prima cosa bisogna preparare il ragù, perché ha bisogno di una cottura lunga. Con un tritatutto, tritare la cipolla, la carota ed il sedano. In un tegame mettere un po’ di olio e aggiungere il trito di verdure. Rosolare a fuoco basso per almeno 15 minuti, quindi aggiungere le carni, mescolando di tanto in tanto. Quando la carne sarà rosolata, aggiungere il vino bianco e lasciare sfumare. Unire ora la passata di pomodoro e tutti gli altri ingredienti. Cuocere a fiamma moderata per circa 1 ora e mezza. Aggiungere altra acqua se il ragù dovesse asciugarsi troppo.

  2. Preparare il guscio che accoglierà i tortellini. Mettere la farina in una ciotola, aggiungere un pizzico di sale e l’olio. Cominciare ad impastare, aggiungendo tanta acqua, quanta ne basta per avere un panetto morbido, ma sodo. Avvolgerlo nella pellicola e lasciare riposare per circa mezz’ora.

  3. Preparare ora la Besciamella. In un pentolino, fare sciogliere a fuoco molto basso, oppure a bagnomaria il burro. Aggiungere un goccio di latte e cominciare ad incorporare la farina, cercando di non creare grumi. Eventualmente, aggiungere altro latte. Una volta che la farina si è trasformata in crema, aggiungere gradatamente il rimanente latte, oppure riscaldare il latte e aggiungerlo caldo, in modo da velocizzare i tempi. Mescolare bene, unire un pizzico di sale, il pepe e la noce moscata. Lasciare addensare, fino a quando il cucchiaio non si velerà.

  4. Riprendere il panetto di pasta di pane e dividerlo in 3 parti. Stenderne una parte su una spianatoia infarinata, aiutandosi con un mattarello. Creare un disco e ritagliarlo della stessa misura del fondo della taglia ad anello. Fare la stessa cosa con un altro pezzo di pasta, per creare il coperchio.

  5. Intanto, mettere sul fuoco una pentola con dell’acqua salata e portarla a bollore. Buttare dentro i tortellini e scolarli al dente. Condire col ragù, la besciamella e il parmigiano, mescolando bene per amalgamare tutto gli ingredienti.

  6. guscio per tortellini

    Mettere il primo disco di pasta sul fondo della teglia antiaderente con chiusura ad anello. Stendere il rimanente impasto, in modo da creare una striscia, larga quanto l’altezza dell’anello della teglia e foderarne le pareti, cercando di sigillarne bene le chiusure, pressando la pasta con le dita.

  7. iPiccy-collage

    Mettere dentro tortellini conditi e livellarli. Poggiare sopra il secondo disco, che fungerà da coperchio e sigillare anche questo. Con i tiragli di pasta che sono rimasti creare delle decorazioni. Spennellare la superficie con un tuorlo amalgamato col latte e infornare a 180° per 40 minuti circa. Dopo i primi 20 minuti, aprire l’anello e toglierlo, in modo che cuocia bene anche lateralmente.

  8. Se la parte superiore dovesse scurirsi troppo prima della fine della cottura, poggiarvi sopra un foglio di carta di alluminio. Il Timballo di tortellini in crosta di pane è pronto. Portarlo in tavola intero e aprire questo scrigno davanti agli ospiti. Buon appetito

I consigli di Annamaria

Se non vi va di preparare la pasta di pane per il guscio, potete anche utilizzare della pasta brisée acquista già pronta o della pasta sfoglia.

Io ho utilizzato i tortellini freschi, ma si possono utilizzare anche quelli secchi, facendoli cuocere qualche minuto in più.

Per tutti gli altri Primi piatti cliccare Qui.

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook ANNAMARIA TRA FORNO E FORNELLI, per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e per restare in contatto con me. Se volete, cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. ANNAMARIA TRA FORNO E FORNELLI é anche su TWITTER, PINTEREST e INSTAGRAM. Seguitemi numerosi.
GRAZIE PER L’ATTENZIONE E BUONA NAVIGAZIONE.

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.