Crea sito

Panini paurosi per Halloween

Panini paurosi per Halloween. Trick o treat? Dolcetto o scherzetto? Questa la famosa frase che i bambini ripetono nella lugubre notte di Halloween. Ormai ci siamo! La notte da paura sta per arrivare. I bambini, dopo aver indossato costumi da zombie, vampiri e streghe, girano per le strade, bussando alle porte della gente e recitando la famosa formula che ricatta i grandi, per farsi regalare leccornie di ogni tipo. In questa festa le zucche la fanno da padrone. Vengono, infatti svuotate ed intagliate. All’interno di esse viene messa una candela e tutto diviene inquietante. Si è soliti anche riunirsi e preparare un menu a tema. Con un po’ di fantasia e pochi ingredienti si possono preparare tante ricette paurose e raccapriccianti, che renderanno sicuramente felici i più piccoli. Un’idea potrebbero essere i miei Panini paurosi per Halloween, si preparano in poco tempo e sono mostruosamente buoni. Andiamo a vedere insieme come prepararli.

panini paurosi verticale
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 1 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Panini da hamburger 4
  • formaggio Gouda 8 fette
  • Wurstel 20
  • Carote 1
  • Olive nere 2
  • Peperoni piccoli 2
  • Salsa ketchup q.b.

Preparazione

  1. Passiamo ora alla preparazione dei Panini paurosi per Halloween. Per questa ricetta io ho utilizzato dei panini per hamburger che ho acquistato, ma se ne possono utilizzare anche altri tipi oppure si possono fare in casa, seguendo la ricetta delle Stecche di Jim, del mio Pane di grano tenero o, se lo preferite, del mio Pane di semola rimacinata di grano duro.

  2. La prima cosa da fare è quella di dedicarsi alla realizzazione delle dita. Prendere dei wurtel e intagliarne appena la pelle con un coltellino piccolo, dando la forma di un’unghia, quindi, sempre con il coltellino, staccare la suddetta pelle delicatamente.

  3. Su ogni wurstel, fare dei taglietti come le righe che ci sono nelle dita reali. Mettere i wurstel su di un piatto e infornarli 1-2 minuti nel forno a microonde. Tagliare qualcuno di questi wurstel, in modo da simulare qualche dito tranciato.

  4. Tagliare 8 fette spesse di formaggio e arrotondarle in modo che combacino con metà della circonferenza del panino. Aiutandosi con un coltellino, ritagliare dei triangolini da uno dei lati, in modo da formare i denti del mostriciattolo. Tagliare ora il panino a metà e sistemarvi dentro le fette di formaggio, creando così l’arcata superiore ed inferiore dei denti.

  5. Tagliare due rondelle per ogni occhio dalla carota e posizionarle sulla parte alta del panino. Con le olive formare le pupille e le sopracciglia. Infilare tra i denti le dita di wurstel e spargervi sopra del ketchup per simulare il sangue.

  6. Infine, per completare la ricetta, infilzare due piccoli peperoncini con dei pezzi di stuzzicadenti e conficcarli sulla testa del mostro.

    Buon appetito con i panini per Halloween mostruosi.

    Buona Notte di Halloween!

CONSIGLI

Al posto del formaggio Gouda si può utilizzare qualsiasi altro formaggio, semiduro, come la provola.

Se non si vogliono utilizzare i peperoncini per le corna, questi ultimi si possono sostituire con due piccoli mezzi cetriolini.

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook ANNAMARIA TRA FORNO E FORNELLI , per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Se volete cliccate QUI e poi mettete MI PIACE.

Annamaria tra forno e fornelli è anche su G+ Pinterest  Twitter Instagram seguitemi numerosi. 

GRAZIE PER L’ATTENZIONE E BUONA NAVIGAZIONE  :)

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.