Crea sito

Pane e fichi secchi

Avete presente quei sapori di una volta, quando ci si accontentava con poco e quel poco era già tanto? Ebbene, di questo vi voglio parlare oggi: del Pane e fichi secchi. Del sapore delle cose buone e genuine dei tempi passati, di quelle cose povere, che, anche se tali, non si potevano avere tutti i giorni, ma quando si avevano era sempre festa. Sentivo queste cose, raccontate dalla bocca di mia nonna  e ancora mi pare di rivederla, quando parlava dei tempi di carestia, specie durante le guerre. Io, bambina, la guardavo a bocca aperta e conservavo nella mia memoria quelle parole, assieme all’ammirazione per una donna, con una famiglia numerosa, capace di inventarsi sempre qualcosa. Del pane con i fichi secchi, Lei mi raccontava che faceva sia da pane, che da companatico. Questa è la versione salata dei Buccellati glassati, dolci tipici siciliani del periodo di Natale. Oggi voglio riproporre a Voi questo lievitato, naturalmente con qualche rivisitazione nell’impasto, che lo rende ancora più buono e friabile.

vpane con fichi secchi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti pei il Pane e fichi secchi

Per l’impasto

  • 500 gfarina 00
  • 300 mlacqua (tiepida)
  • 25 mlolio di semi di girasole
  • 12 glievito di birra fresco
  • 50 gzucchero
  • 1 cucchiainosale

Per il ripieno

  • 600 gfichi (conditi)

Cosa serve per il Pane e fichi secchi

  • 1 Planetaria
  • 1 Ciotola
  • Pellicola per alimenti
  • 1 Spianatoia
  • 2 Teglie
  • 1 Coltello

Preparazione del Pane e fichi secchi

  1. La prima cosa da fare per realizzare i Pane e fichi secchi è il ripieno, che può essere preparato anche molto tempo prima e conservato in congelatore. Per effetto della quantità di zucchero presente, non congelerà del tutto.

  2. Al momento del consumo, si può utilizzare tranquillamente, facendo stare a temperatura ambiente circa mezz’ora. Essendo lo stesso che viene utilizzato sia nella ricetta salata, che in quella dolce, prepararne in abbondanza risulta utile, per averlo sempre a portata di mano.

  3. La ricetta e il procedimento per i Fichi conditi, si può trovare cliccando qui. Passiamo, ora, alla preparazione dell’impasto che avvolgerà il ripieno. Nella planetaria mettere la farina e aggiungere l’acqua tiepida a poco a poco.

  4. Unire l’olio, lo zucchero, il lievito e solo alla fine il sale. Lasciare impastare bene fino a quando l’impasto si sarà incordato, si sarà cioè avvolto nel gancio della planetaria.

  5. Prelevare l’impasto e metterlo in una ciotola coperta di pellicola. Riporre in luogo caldo senza spifferi. L’ideale sarebbe il forno spento con la luce accesa.

  6. Lasciare riposare per circa due ore, o meglio, fino al raddoppio. Appena l’impasto avrà raddoppiato di volume, procedere a fare il pane. Svuotare la ciotola sulla spianatoia e tagliare dei pezzettini di impasto.

  7. Prendere un pezzetto di pane e creare un grissino, appiattirlo e sistemarvi al centro il ripieno di fichi, lasciando i bordi liberi. Chiudere bene i bordi, in modo che i fichi non fuoriescano, girare sottosopra e tagliare come la fantasia suggerisce.

  8. Man mano, situare su delle teglie antiaderenti, distanziandoli tra loro, perchè cresceranno ancora. Lasciare lievitre per altri 30-40 minuti, lontano da spifferi.

  9. Infornare in forno preriscaldato a 200 g per 20 munti, mettendo sul piano del forno una ciotolina con dell’acqua. Il pane con i fichi secchi è pronto. Buona degustazione!

I consigli di Annamaria

Potete anche leggere: Buccellati glassati

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

47 Risposte a “Pane e fichi secchi”

  1. Non mai assaggiato pane e fichi secchi, ma dev’essere veramente ottima, io con i fichi secchi faccio un dolce sardo!

  2. Ci proponi sempre delle ottime ricette molto invitanti ti faccio i miei complimenti sei molto brava!

  3. La mia famiglia è di origine meridionale e noi adoriamo i fichi secchi! Il tuo pane deve essere davvero gustoso e saporito, complimenti!

  4. Che bella ricetta! Non avrei mai pensato di unire i fichi secchi al pane e invece è un’accoppiata davvero golosa. In Toscana si usa l’uvetta, ma a me non piace, i fichi sono una variante migliore secondo me

  5. che meraviglia questa ricetta e ricorda molto una che faceva anche la mia nonna con i fichi….è vero all’epoca erano davvero considerati come il dolce delle feste!
    Bravissima *.*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.