Crea sito

Friselle biscottate

Io le faccio così le Friselle biscottate e sono straordinariamente buone. Le friselle sono delle ciambelle di pane che, una volta cotte, si lasciano intiepidire e vengono tagliate a metà in senso orizzontale e infornate di nuovo per far asciugare l’umidità in esse presente per renderle biscottate. Quando mia zia Caterina me le propose la prima volta, io e mio fratello eravamo piccolini, ma ne siamo rimasti affascinati, tanto che, da allora, sono spesso presenti sulla nostra tavola. La versione della zia, però, era una ricetta diversa e lei lo faceva per consumare il pane avanzato, noi, invece, le facciamo appositamente. Il bello è che anche i miei figli e i figli di mio fratello li amano alla follia. Oggi vi propongo la mia ricetta personale, che vi invito a provare. Le friselle possono essere condite con pomodoro a cubetti, aglio, olio e basilico, oppure mettendo sopra della Caponata siciliana, delle melanzane e dei Peperoni arrosto o in agrodolce o, ancora, con olive, acciughe e chi ne ha più ne metta. In genere, prima di condirle si bagnano un po’ con l’acqua, ma le mia friselle così friabili, che io le preferisco asciutte. Possono essere servite come antipasto, finger food o per un pranzo fuori casa al mare. Se vi piace fare i lievitati e volete provare anche voi a fare le Friselle biscottate, allora non vi resta che seguire la mia ricetta.

vfriselle biscottate
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le Friselle biscottate

  • 1 kgfarina 00
  • 400 mlacqua
  • 100 mllatte
  • 50 mlolio di semi di girasole
  • 2 cucchiainisale
  • 1 cucchiainozucchero
  • 12 glievito di birra fresco

Cosa serve per le Friselle biscottate

  • 1 Planetaria
  • 2 Teglie
  • 1 Ciotola
  • Pellicola per alimenti

Preparazione delle Friselle biscottate

  1. Passiamo ora alla preparazione delle Friselle biscottate. Impastare tutti gli ingredienti a mano o con la planetaria e mettere l’impasto  in una ciotola abbastanza capiente, dato che raddoppierà di volume, coprendola con della pellicola.

  2. Attendere la lievitazione, che può variare a seconda della stagione e della temperatura, ma all’incirca 1 ora. L’impasto deve, comunque raddoppiare. Una volta che l’impasto sarà lievitato, prelevarne dei pezzi di circa 200 g e allungare, formando un cilindro lungo circa 30 cm.

  3. Dare una forma a ciambella e accavallare le punte, pressandole un po’, in modo da attaccarsi. Continuare così, fino a finire tutto l’impasto, mettendo man mano dentro una teglia, a distanza, perché lieviteranno ancora.

  4. Mettere a lievitare dentro il forno spento. Passati altri 30 minuti, infornare in forno caldo a 200° per altri 30 minuti. Sfornare e lasciare intiepidire il pane. Non tagliarlo molto caldo, perché la mollica si appiccicherebbe tutta.

  5. iPiccy-collage friselle

    Situare di nuovo le friselle tagliate sulle teglie con il taglio rivolto verso l’alto e infornare di nuovo a 180° per altri 30 minuti, fino a quando il pane risulterà dorato e ben tostato. Sfornare e lasciare raffreddare.

  6. Condire come meglio piace e buon appetito con le Friselle biscottate. Se avanzano, possono essere messe in congelatore dentro un sacchettino e fatte scongelare qualche ora prima del consumo.

I consigli di Annamaria

Oltre ad essere congelate, le Friselle possono essere anche conservare per un paio di giorni a temperatura ambiente, dentro un sacchetto di stoffa.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.