Crea sito

Fiocchi di neve

Soffici, leggere e candite come un fiocco di neve sa essere, queste deliziose brioches non potevano trovare un nome più appropriato. La ricetta dei Fiocchi di neve deve le sue origini ad una pasticceria napoletana, che, naturalmente, tiene segreti gli ingredienti utilizzati per la realizzazione di questo dolce. Io, naturalmente, ho provato a realizzarla e devo confessarvi che anche i miei fiocchi di neve sono sofficissimi, leggeri come le nuvole, strapieni di morbida crema e irresistibilmente golosi! Non sono difficili da realizzare, quindi, alzatevi le maniche e mettetevi all’opera! Oggi si preparano i Fiocchi di neve.

fiocchi di neve
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i Fiocchi di neve

  • 125 gFarina Manitoba
  • 175 gFarina 00
  • 1Uova
  • 30 gBurro a temperatura ambiente
  • 100 mlLatte tiepido
  • 30 gzucchero
  • 10 gLievito di birra fresco
  • q.b.Latte per spennellare
  • q.b.Zucchero a velo per decorare

PER LA CREMA AL LATTE

  • 200 mlLatte
  • 50 gZucchero
  • 25 gAmido di mais (maizena)

PER LA FARCITURA

  • La Crema di latte preparata
  • 250 gRicotta
  • 20 gZucchero a velo
  • 100 mlPanna fresca liquida
  • 1/2Baccello di vaniglia

Cosa serve per i Fiocchi di neve

  • 1 Planetaria
  • 2 Ciotole
  • 1 Sbattitore
  • 1 Tegamino
  • 1 Teglia

Preparazione dei Fiocchi di neve

  1. L’impasto per i Fiocchi di neve si può fare utilizzando una planetaria, ma anche a mano, se non si possiede un’impastatrice. Cominciare con lo sciogliere il lievito nel latte tiepido e a setacciare le due farine.

  2. Nella ciotola dell’ impastatrice, mettere le farine e lo zucchero. Aggiungere il burro a temperatura ambiente, ridotto a pezzetti piccoli e lasciare lavorare per qualche minuto. Unire l’uovo e il latte con il lievito sciolto. Lavorare fino a quando l’impasto non si sarà incordato, non si sarà, cioè avvolto al gancio dell’impastatrice.

  3. A questo punto, tirarlo fuori e metterlo in una ciotola capiente, dato che dovrà lievitare e raddoppiare il suo volume. Coprire con della pellicola alimentare e mettere a lievitare in un luogo caldo e lontano da spifferi. Ideale il forno spento con la luce accesa.

  4. Appena il panetto sarà lievitato, metterlo su di una spianatoia infarinata, allungarlo come per fare un filone e dividerlo facendo circa 12 pezzature. Lavorare ogni pezzetto in modo da formare una pallina. Mettere le pagnottelle ottenute su una teglia antiaderente, distanziandole, in quanto continueranno a lievitare per altri 30-40 minuti.

  5. Mentre i Fiocchi di neve stanno lievitando, preparare la crema per la farcia. Per la Crema di latte, sciogliere l’amido di mais con poco latte, in modo da non formare grumi, aggiungendone dell’altro poco alla volta. Unire anche lo zucchero e mettere sul fuoco. Lasciare addensare la crema, senza smettere di mescolare, per non farla attaccare, a fuoco molto dolce. Potete cuocerla anche a bagnomaria, per non tenere il pentolino a contatto con la fiamma.

  6. Lasciare raffreddare completamente la crema di latte, quindi, aggiungere la ricotta ben scolata dal suo siero, lo zucchero a velo, i semi della vaniglia o una bustina di vanillina e la panna montata in precedenza. Sbattere con le fruste elettriche per 30 secondi, coprire la ciotola e riporla in frigo.

  7. Accendere il forno a 180° e lasciare scaldare. Spennellare i fiocchi di neve col latte e infornare per 10-15 minuti, controllando spesso, perché le temperature dei forni variano. Le brioches dovranno rimanere chiare con una leggera doratura. Appena cuoceranno, sfornare.

  8. Mettere la farcia di crema di latte, ricotta e panna in una sac à poche con una bocchetta liscia, e farcire i dolcetti, facendo prima un foro sul fondo di ognuno di essi. Quest’operazione va fatta prima che le brioche si raffreddino, in modo l’interno ceda meglio per accogliere la crema.

  9. Man, mano che i Fiocchi di neve saranno stati farciti, posizionarli su di un vassoio e far cadere su di essi un soffio di zucchero a velo. Buona degustazione!

I consigli di Annamaria

Potete anche leggere: Brioche siciliane morbidissime Brioche morbidissime alla nutella

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.