Carrè di maiale farcito al forno

Il Carrè di maiale farcito al forno è un secondo piatto molto saporito. Durante le feste, che sia una domenica qualunque, Natale, Capodanno o Pasqua, sulla mia tavola un arrosto non manca mai. Gli arrosti sono dei cavalli di battaglia della cucina di casa mia e mi permettono di fare sempre bella figura con gli ospiti. Inoltre, la carne di maiale al pari di altri tagli, risulta essere più saporita, succosa e tenera. Se il carrè di maiale viene cotto assieme agli ossi, risulta anche molto scenografico. In questo caso consiglio di affettarlo direttamente in tavola. Se vi ho fatto venire l’acquolina in bocca e volete preparare anche voi questo arrosto di maiale al forno, non vi resta che entrare nella mia cucina.

vcarre di maiale farcito al forno
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 15 Minuti
  • Porzioni8 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Carrè di maiale farcito al forno

  • 1.500 kgcarrè di maiale (con gli ossi scarnificati)
  • 3uova
  • 60 golio extravergine d’oliva
  • 100 gprosciutto cotto
  • 50 gformaggio
  • 200 mlvino bianco
  • 1 spicchioaglio
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 1 ramettorosmarino
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Cosa serve per il Carrè di maiale farcito al forno

  • Alluminio
  • 1 Tegame
  • 1 Teglia
  • Spago da cucina
  • 1 Padella

Preparazione del Carrè di maiale farcito al forno

  1. Preparare un frittata sbattendo le uova e aggiungendo l’aglio e il prezzemolo tagliati piccoli, il formaggio grattugiato, il sale e il pepe.

  2. Mettere un po’ di olio in una padella e, appena caldo, versarvi le uova. Farle rapprendere, quindi girare dall’altro lato, Aspettare qualche minuto e spegnere il fuoco.

  3. Su di un piano mettere la carne e poggiarvi sopra la frittata, tagliandola, se necessario, in modo da ricoprirne tutta la superficie.

  4. Sistemarevi anche le fette di prosciutto e arrotolare. Legare l’arrosto ben stretto con dello spago da cucina, infilando sotto quest’ultimo il rametto di rosmarino.

  5. Mettere ora il rimanente olio dentro una tegame e lasciare scaldare. Poggiarvi dentro la carne e lasciare rosolare a fuoco vivace da tutti i lati.

  6. Sfumare con il vino bianco e lasciare evaporare l’alcool. Situare la carne con il brodetto presente dentro una teglia. Avvolgere gli ossi con dell’alluminio, in modo da non farli bruciare.

  7. Salare, aggiungere il pepe e cuocere in forno caldo a 200° per circa 45 minuti, coprendo la teglia con alluminio.

  8. Tirare fuori la teglia e girare la carne dall’altro lato, controllando che ci sia ancora del liquido sul fondo, altrimenti aggiungere un po’ di acqua.

  9. Coprire nuovamente con l’alluminio e continuare la cottura per altri 45 minuti. Quindici minuti prima del termine della cottura, togliere la carta di alluminio.

  10. Tirare fuori dal forno la carne, aspettare quindici minuti, tagliarla a fette, irrorare col fondi di cottura e servire. Buon appetito!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.