Crea sito

Braciolone alla siciliana con uvetta e pinoli

Una ricetta davvero molto sfiziosa il Braciolone alla siciliana con uvetta e pinoli, una ricetta per un secondo piatto che si può presentare in tavola anche durante le feste importanti. Si tratta di un involtino di grosse dimensioni, da tagliare a fette e servire assieme alla sua deliziosa cremina al Marsala. Profumi e sapori, che si incontrano e si abbracciano in questa preparazione, dando vita ad un piatto molto gustoso. Un’unica fetta di carne, farcita con salsiccia, formaggio, uvetta e pinoli e poi cotta a fuoco lento. Portare in tavola questo rotolo di carne sfizioso, tagliato a fette sarà una bella soddisfazione. Per il tipo di carne, io ho preferito della carne di maiale, ma, per chi non la gradisse, può essere sostituita con della carne bovina. Nell’uno e nell’altro caso, il risultato sarà eccellente. Avete tutto pronto per preparare questo piatto? Allora andiamo a vedere come fare il Braciolone alla siciliana con uvetta e pinoli.

braciolone alla siciliana con uvetta e pinoli
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Braciolone alla siciliana con uvetta e pinoli

  • 600 gCarne di suino in una sola fetta
  • 300 gSalsiccia
  • 30 gUvetta
  • 20 gPinoli
  • 80 gFormaggio grattugiato
  • 80 gPangrattato
  • 1 spicchioAglio
  • 1 cucchiaioFarina
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 120 mlMarsala all’uovo
  • q.b.Olio di oliva

Cosa serve per il Braciolone alla siciliana con uvetta e pinoli

  • 1 Tegame
  • 1 Ciotola
  • Spago da cucina
  • Stecchino

Preparazione del Braciolone alla siciliana con uvetta e pinoli

  1. La fetta di carne necessaria per la preparazione del Braciolone alla siciliana con uvetta e pinoli, sia essa di maiale o di bovino, deve essere intera e non molto spessa, quindi, se si ha un macellaio di fiducia, è meglio farsela tagliare appositamente. Il ripieno, infatti non deve fuoriuscire dall’interno.

  2. In una ciotola, mettere la salsiccia privata dal suo budello e sbriciolata, il pangrattato, il formaggio grattugiato, che a proprio gusto può essere del pecorino, per un sapore un po’ più deciso, oppure del parmigiano e del grana per un sapore più delicato. Aggiungere anche lo spicchio di aglio sminuzzato, i pinoli e l’uvetta, precedentemente messa ammollo con dell’acqua calda per una ventina di minuti, scolata e asciugata. Salare e impepare il composto, unire un cucchiaio di Marsala, tolto dal totale, e mescolare bene tutti gli ingredienti.

  3. Stendere la carne su di un tagliere o su di un piano da lavoro perfettamente pulito. Mettere sopra il ripieno, allargandolo, in modo che possa coprire quasi tutta la superficie della carne, lasciando vuoti uno-due cm di bordo. Arrotolare la carne dal lato più corto, cercando di sigillare bene anche i lati. Chiudere con degli stecchini in modo da tenere il rotolo fermo e stringere, passando attorno dello spago da cucina.

  4. Togliere gli stecchini. Mettere un po’ di olio in un tegame che possa contenere questa grossa braciola e lasciare scaldare un po’. Sistemarvi dentro il rollè di carne e lasciarlo rosolare a fuoco moderato da tutti i lati, rigirandolo spesso. Una volta che la carne sarà rosolata, sfumare con il vino Marsala, lasciare evaporare un po’ abbassare la fiamma e lasciare cuocere con il coperchio.

  5. Aggiungere, eventualmente mezzo bicchiere di acqua e continuare a cuocere. Se verrà utilizzata la carne bovina, questa richiederà più tempo prima che cuocia completamente, quindi aggiungere man, mano, altra acqua. Una volta cotto, togliere la carne dal tegame e tenerla in caldo. Sciogliere un cucchiaio di farina in un po’ di acqua calda, aggiungerla al sughetto rimasto nel tegame, lasciare rapprendere appena e spegnere il fuoco. Distribuire la cremina sulla carne tagliata a fette e servire questo buonissimo Braciolone alla siciliana con uvetta e pinoli.

I consigli di Annamaria

Potete anche leggere: Involtini di pollo al pistacchio Involtini con provola al forno Braciolone di maiale ripieno di riso Involtini di pollo al formaggio e bacon Involtini di pollo alle castagne Rotolo di pollo con mortadella e pistacchio Falsomagro saporito

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook ANNAMARIA TRA FORNO E FORNELLI, per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e per restare in contatto con me. Se volete, cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. ANNAMARIA TRA FORNO E FORNELLI é anche su TWITTERPINTEREST e INSTAGRAM. Seguitemi numerosi.
GRAZIE PER L’ATTENZIONE E BUONA NAVIGAZIONE.

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.