Privacy Policy Termini e Condizioni Spezzatino di vitello con i piselli - Blog di hila_and_the_kitchen

Spezzatino di vitello con i piselli

Un grande classico della cucina italiana che tutti prima o poi abbiamo preparato o degustato da amici e parenti.

E’ un secondo piatto completo, gustoso e appagante.

Molte volte sento dire che la carne risulta essere dura, sfilacciosa, ecc…ma con questa versione non potrete sbagliare, anzi arriveranno solo soddisfazioni e complimenti!

Vediamo insieme come si prepara!

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

400 g vitello (bocconcini)
200 g piselli (in barattolo)
2 carote
q.b. vino bianco
q.b. cipolla
q.b. olio extravergine d’oliva

Strumenti

1 Tegame

Passaggi

1 – Prendiamo un tegame antiaderente, io utilizzo un bellissimo tegame in pietra lavica, ma va benissimo un classico tegame che resista alle lunghe cotture.

Versiamo un filo d’olio e facciamo soffriggere la cipolla tagliata a fettine sottili e le carote tagliate a rondelle.

2 – Incorporiamo i bocconcini di vitello e li facciamo cuocere su tutti i lati a fiamma viva.

Quando i bocconcini saranno sigillati nella cottura, aggiungiamo un bicchiere di vino bianco e abbassiamo la fiamma al minimo.

Copriamo con un coperchio il tegame e lasciamo cuocere molto lentamente per almeno 1h e 30 minuti, girando di tanto in tanto.

Se il liquido di cottura tende ad asciugarsi, aggiungiamo altro vino bianco oppure acqua calda, ma siate molto parsimoniosi nella quantità.

3 – Nell’ultima mezz’ora della cottura uniamo i piselli precedentemente scolati se utilizziamo quelli in barattolo!

Non copriamo più e facciamo evaporare il sughetto.

In questo modo i piselli si cuoceranno alla perfezione e il sughetto verrà bello denso, da scarpetta finale!

Consigli & Appunti!

* Lo spezzatino può essere di vitello oppure di pollo, maiale, ecc…. come preferite.

Sappiate che però i tempi di cottura cambiano con il cambiare della tipologia della carne.

** Se non gradite il vino bianco o non volete utilizzarlo, utilizzate del brodo vegetale.

Sconsiglio l’uso dell’acqua per tutta la cottura perchè si va a perdere l’esaltazione del gusto del piatto e si rischia di avere un effetto finale bollito e con la carne che risulterebbe essere dura.

@hila_and_the_kitchen

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial