Privacy Policy Termini e Condizioni Torta salata: bietole, gorgonzola e prosciutto cotto - Blog di hila_and_the_kitchen

Torta salata: bietole, gorgonzola e prosciutto cotto

Le torte salate sono sempre una valida idea per portare sulla tavola un piatto completo e gustoso!

Inoltre, personalmente questa torta salata mi porta sempre allegria e mi ricorda quando la mia nonna la preparava per le feste e non avanzava mai!!!

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4-6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

500g di bietola
prosciutto cotto a dadini
3 uova
formaggio grattugiato
1/2 gorgonzola
1 rotolo di pasta sfoglia
250g ricotta vaccina
sale e pepe a piacere

Passaggi

Le bietole sono una verdura a foglia larga molto diffusa in inverno ed è un buon compromesso per chi non ama il sapore deciso degli spinaci, ma non vuole rinunciare alle molteplici proprietà benefiche di questa verdura!

Ricchissima di vitamina C, vitamina K, calcio e magnesio. Fa benissimo per contrastare l’invecchiamento scheletrico.

1 – Lavaggio Bietole e cottura

Sia che acquistiate la bietola fresca oppure già confezionata nei sacchetti pronto uso, consiglio sempre di lavarla accuratamente. Diversamente, in caso di bietola surgelata.

Riporre la bietola in una pentola capiente e versare un bicchiere di acqua per mantenere umidità durante la cottura.

Aggiungere una manciata di sale grosso e far cuocere con coperchio a fuoco medio basso per circa 20 minuti. La cottura si raggiunge quando vedrete le foglie belle tenere.

Scolare bene la verdura e strizzarla energicamente per privarla dell’acqua ( è necessario effettuare questo passaggio per avere una resa perfetta nella nostra torta salata).

2 – Farcitura torta salata

In una ciotola capiente rompiamo le uova e le mescoliamo energicamente alla ricotta.

Alla nostra crema aggiungiamo formaggio grattugiato, prosciutto cotto a dadini, la gorgonzola e la bietola, ben strizzata!

Mescoliamo tutto molto bene e regoliamo con sale e pepe a piacere.

3 – In teglia e in forno!

In una teglia rotonda stendere il rotolo di pasta sfoglia.

Per tempi e per comodità consiglio di utilizzare il rotolo di pasta sfoglia che troviamo al supermercato.

Effettuate con una forchetta qualche bucherello sul fondo della pasta stesa, in questo modo l’umidità del composto legherà bene con l’impasto e non si gonfierà in fase di cottura.

Versiamo il nostro impasto che abbiamo preparato nella ciotola, lo stendiamo per bene.

Per gli amanti del formaggio, consiglio un’ulteriore spolverata finale di formaggio grattugiato, renderà il tutto più saporito e il calore del forno creerà quella bella ed invitante crosticina sulla nostra torta!

Ripiegare verso l’interno della teglia i bordi della sfoglia.

Infornare per circa 30 minuti in forno ventilato a 190°!

Quando la pasta sfoglia sarà bella dorata e l’impasto cotto, potete sfornare e servire!!!

Lasciate intiepidire almeno una mezz’oretta. Così sarà più facile tagliare le porzioni per i commensali e i sapori legheranno ancora meglio tra di loro.

CONSIGLI E APPUNTI

1- Come verifico la cottura dell’impasto?

Con uno stuzzicadenti! Inserisco fino in fondo uno stuzzicadenti e se il bastoncino rimane asciutto vuol dire che l’impasto è cotto! Al contrario, se rimane umido, lasciare in forno ancora qualche minuto la vostra splendida torta salata!

2- La ricotta è necessaria?

No, è una torta molto ricca di ingredienti che danno la giusta morbidezza al piatto.

Potete non utilizzarla, ma consiglio di aumentare un pochino la quantità di gorgonzola.

3- Alternative alla gorgonzola?

Si, formaggio come la fontina, toma o una varietà stagionata e cremosa.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial