Vellutata di Topinambur

vellutata di topinambur

 

Buongiorno,

Oggi una ricetta gustosa e leggera , buonissima una vera scoperta per me. Grazie al blog MANGIA SENZA PANCIA , ho scoperto ed assaggiato il Topinambur , Giovanna, mamma del bel blog in questione, propone tutti piatti leggeri, gustosissimi e genuini. Nel vedere la sua vellutata di Topinambur (un tubero) mi sono incuriosita e alla fine ho deciso di prepararla 🙂 quindi ringrazio Giovanna per la ricetta 😀

La mia versione è leggermente meno light 😛 ed il Topinambur è stato davvero una scoperta, il suo gradevole sapore simile al carciofo ben si presta a questa ed a molte altre preparazioni .

Ingredienti:

-1kg di Topinambur

-1 limone, il succo

-olio evo q.b.

-1 scalogno

-1 spicchio d’aglio

-circa 1,5 lt di brodo vegetale

-240 g di formaggio cremoso tipo Philadelphia

-100 g di pancetta affumicata a dadini

-sale e pepe q.b.

Occorrente: Frullatore ad immersione-ciotola capiente, padellino antiaderente

Preparazione:

Sciacquare, asciugare e mondare i Topinambur, non sarà cosa facilissima , sono nodosi, ma considerate che ne vale la pena; tagliateli in rondelle e man mano versateli in una capiente ciotola riempita di acqua e succo di limone, questo per far si che non anneriscano.

In una pentola aggiungere un filo di olio EVO  e lasciare imbiondire a fuoco basso l’aglio con lo scalogno affettati. Scolare ed unire ora nella pentola i tocchetti di Topinambur e spadellare per circa 10-15 minuti , rimestando spesso, sino a che questi non saranno morbidi al punto di poterli infilzare facilmente con la forchetta. Se preferite a questo punto potrete levare l’aglio.

Unire nella pentola il brodo e lasciare cuocere circa 20 minuti a fuoco medio. Salare e pepare a piacere.

In un padellino antiaderente ( non unto)  mettere la pancetta a dadini, e lasciare cuocere circa 5 minuti a fuoco vivace rigirando spesso; la pancetta perderà così parte del suo grasso e nel frattempo si tosterà un pochino.

Trascorso il tempo di cottura del topinambur aggiungere il formaggio cremoso , spegnere il fuoco e con il frullatore ad immersione passate il tutto molto bene.

In ultimo controllate la consistenza della vostra vellutata, se la volete addensare ancora un pò lasciatela cuocere , tenendola controllata , ancora qualche minuto.

Servire calda in piatti fondi o ciotoline da zuppa, aggiungendo qualche pezzo di pancetta tostata in ogni piatto, un filo di olio a crudo e una macinata di pepe.

Buon appetito 🙂

vellutata di topinamburVellutata di Topinambur

 

Seguimi su Facebook 🙂

 

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti su Ricetta: Vellutata di Topinambur

I Commenti sono chiusi.