Il radicchio puo’ essere “tardivo” il quale ha un sapore lievemente amarognolo, e viene raccolto in inverno o “precoce” dal sapore dolce e viene raccolto in autunno. Il radicchio appartiene alla famiglia delle Composite , delle Cicorie; esistono tre varieta’ di radicchio: il radicchio rosso caratterizzato da foglie di color rosso scuro, il radicchio variegato che presenta foglie verde chiaro striate di rosso ed il radicchio bianco.

Il radicchio e’ composto per oltre il 90% di acqua,pochi carboidrati, pochissime proteine, e da fibre e sali minerali, tra i quali troviamo: il sodio, il calcio, il fosforo, il potassio ( in elevata quantità ),  il ferro, lo zinco, il rame , il manganese ed il magnesio. Inoltre contiene le vitamine del gruppo B , la vitamina C,E,K e P, infine nel radicchio troviamo anche gli aminoacidi

La sua virtù principale e’ quella di avere effetti depurativi, questo perche’ contiene moltissima acqua. E’ disintossicante per il fegato, e facilita la digestione.Previene le malattie cardiovascolari.

Alcuni studi dimostrano che tra le varie sostanze benefiche presenti nel radicchio rosso spiccano l’inulina , una fibra solubile ,presente sopratutto nella radice che sarebbe in grado di ridurre i rischi di tumore intestinale ; ed il tannino sostanza con funzioni astringenti disinfettanti e antibiotiche.

Secondo alcune ricerche condotte in diverse università italiane, sembrerebbe che il radicchio rosso possa contenere addirittura piu’ sostanze antiossidanti, rispetto ad altri alimenti famosi per il loro ricco apporto di tali sostanze, come per esempio i famosi frutti di bosco;questo significa che il radicchio e’ un ortaggio ricco e salutare che puo’ essere impiegato anche come alleato nel rallentamento dell’invecchiamento cellulare, e cio’ significa che impedisce alle cellule dei tessuti dei vari organi di invecchiare precocemente ed ammalarsi.

Per godere di tutti i benefici di questo meraviglioso e versatile ortaggio sarebbe buona norma consumarlo crudo, o in alternativa non sottoporlo a lunghe cotture. Sicuramente e’ ottimo per arricchire le insalate, ma in cucina si presta a svariati utilizzi, perche’ oltre alle sue proprieta’, il suo sapore unico lo rende adatto a molti accostamenti culinari.

Vi segnalo due ricette la prima piu’ tradizionale che troverete nel mio blog cliccando qui, la seconda piu’ originale ed innovativa che trovate nel blog “FRAGOLA & CHAMPAGNE” cliccando qui.

Buon radicchio a tutti 🙂

 

 

Print Friendly, PDF & Email