Gialloblogs Open Day una giornata indimenticabile

In questi giorni la mia testa era un turbinio di emozioni e di pensieri, ho cercato di riordinare le idee per raccontarvi la mia bellissima esperienza a Milano, della mia partecipazione al Gialloblogs Open Day , si tratta di alcuni raduni nella sede di Giallozafferano che si stanno organizzando da quest’ anno, incontri dove a noi food blogger è stata data l’ opportunità di vedere la redazione e tutto ciò che si cela dietro a quello che vediamo solo attraverso il web.

Gialloblogs Open Day

Il mio blog ha poco più di 2 anni, all’ inizio è nato solo come un “diario” , qualcosa di mio dove raccogliere le mie ricette, niente di speciale, niente di alta cucina, solo semplici ricette di vita quotidiana, non ambivo a niente di più, allora non avrei mai immaginato che un giorno avrei avuto tanti visitatori, una fanpage con tantissimi fans e un blog ” con un valore ” ( queste le parole dello staff altervista di cui vi parlerò tra poco) , devo ringraziare la mia amica Manuela del blog In Cucina con il Blog che mi ha aiutata tantissimo nei primi passi e mi ha sempre spronata ad andare avanti e che mi ha incoraggiata quando non mi ritenevo all’ altezza, grazie Manuela :* .

Gialloblogs Open Day una giornata indimenticabile

La giornata del 27 maggio 2016 è iniziata alle 4 e 30 del mattino , anzi forse è iniziata dal giorno prima visto che non sono riuscita a dormire dall’ ansia e dall’ emozione, colazione, doccia e via all’ aeroporto insieme a Manuela, eh si perchè ho anche avuto la fortuna di poter vivere questa esperienza proprio con chi mi aveva sempre incoraggiata a non mollare mai.

Durante il viaggio eravamo agitatissime, emozione e adrenalina sprizzavano da ogni poro, ma il tempo è passato in fretta e in men che non si dica eravamo già a Milano. Pulmino e taxi ed eccoci in via Vico 12 , davanti al cancello di GialloZafferano !!

Davanti alla porta della redazione troviamo ad accoglierci alcune delle nostre colleghe e la nostra amministratrice e coordinatrice, la dolcissima Ilaria, si l’ impressione che mi aveva sempre fatto nel web era la dolcezza e conoscerla di persona non ha cambiato la mia impressione, rimane sempre la dolcissima Ilaria ^_^ .

Dopo le prime presentazioni e i saluti ecco che varchiamo finalmente la porta della redazione! Per me si apre un mondo a parte, mi sembra di vivere un sogno, ad accoglierci tutta la redazione, sul tavolo è stata preparata la colazione con caffè, thè , cornetti e dolcetti, quello che mi ha colpito è che dopo pochi minuti mi sono sentita a casa, tutti erano gentilissimi, sorridenti e disponibili, subito dopo ci viene consegnato il tanto ambito grembiule Giallozafferano ( immaginate la mia felicità! ) e così ha inizio la nostra giornata di lavoro.

Gialloblogs Open Day , la cucina

Siamo state divise in 3 gruppi e io insieme a Manuela, Kharmela, Rosella e Fabiola abbiamo cominciato il primo workshop di fotografia con la fotografa Sara, una ragazza carinissima che ci ha spiegato come utilizzare la luce, le ombre e un semplice set fotografico anche casalingo, come ottenere effetti desiderati in base alle ore della giornata, o giocare con la luce utilizzando pannelli improvvisati, ci ha spiegato come allestire un set, come utilizzare gli ingredienti come sfondo e ci ha dato tanti piccoli consigli utilissimi per valorizzare al massimo le nostre ricette. Per me che amo la fotografia è stata veramente di grande aiuto, soprattutto quando ha analizzato alcune delle nostre foto per farci notare alcuni errori e cercare di migliorare.

Gialloblogs Open Day pausa

Il secondo workshop si è tenuto in cucina con lo chef Simone, abbiamo parlato della pasta frolla, in particolare delle frolle montate, di come la consistenza di una frolla possa cambiare in base alla percentuale di burro e di zucchero, di come si possa giocare con le dosi per ottenere una frolla più croccante o friabile e sull’ importanza della scelta della farina per ottenere un ottimo risultato, infine abbiamo preparato i “Batonette noisette” dei deliziosi biscotti a base di farina di nocciole e cannella.

Gialloblogs Open Day , Simone

Arrivata l’ ora di pranzo i tre gruppi si sono riuniti e abbiamo pranzato tutte assieme, anche con le altre ragazze, Rossella M., Rossella C., Leyla, Tonia, Luisa, Elisa, Cinzia, Simo e Cicci , ci hanno viziate con portate deliziose, ci siamo rilassate e abbiamo chiacchierato.

Dopo pranzo abbiamo proseguito con la fotografa Sara che ci ha dato alcune spiegazioni su come utilizzare alcuni programmi fotografici per la post produzione e infine l’ incontro con i ragazzi di altervista, Niccolò, Diego e Dario.

Gialloblogs Open Day

Il discorso iniziale di Diego mi ha commosso, ” ricordate che se siete qui oggi è perchè voi valete, è perchè i vostri blog sono blog che hanno un valore” , a queste parole gli occhi hanno iniziato a bruciare e allo stesso tempo la mia autostima è salita al massimo, mi ha dato una grandissima carica di energia, di voglia di migliorare, di fare sempre di più.

I ragazzi del team altervista hanno continuato con spiegazioni sulla gestione del blog, del seo, su come analizzare i dati e cercare di capire cosa l’ utente cerca, cosa vuole e su come accontentarlo, è stata una lezione molto istruttiva e interessante, il tutto contornato da bibite fresche e dolci e dolcetti di ogni tipo.

Alla fine il via alle foto finali, con la presenza costante di Gloria, una ragazza che ci ha seguito tutto il giorno, immortalando ogni momento senza tralasciare niente e nessuno, grazie mille anche a te Gloria 🙂 .

Arriviamo ai saluti, ci salutiamo e io ho già un po’ di nostalgia per quel luogo da favola che esiste sul serio e non solo sullo schermo, per quelle persone sorridenti e serene che ci hanno fatto sentire a casa, per le mie colleghe, chi più timida e taciturna e chi più espansiva e chiacchierona, ma tutte con gli occhi che brillano perchè vanno via con un grosso bagaglio che all’ arrivo non avevano ……….. e poi ci sono io che mi sento non solo nostalgica ma anche ricca, una ricchezza che non si può toccare con mano, una ricchezza che non ci sta neanche tutta dentro il cuore, a volte basta poco per rendersi conto che sono le emozioni vere che ti rendono ricca e felice.

Grazie con tutto il cuore a tutta la redazione, alle mie colleghe e soprattutto a Martina, Antonella e Ilaria che ci seguono e ci aiutano ogni giorno, spero presto di incontrare anche Martina e Antonella che purtroppo non erano presenti……….. a presto 🙂

Open Day

Gialloblogs Open Day ,foto finale

Precedente Fagioli e salsiccia di Trinità #ciakfood Successivo Petto di pollo con zucchine

10 commenti su “Gialloblogs Open Day una giornata indimenticabile

  1. Manuela il said:

    Bellissimo il tuo racconto Sabrì!!! Io che c’ero percepisco ogni vibrazione di ogni singola parola, eravamo insieme e abbiamo vissuto proprio una bellissima giornata, con un favoloso gruppo in un ambiente straordinario. Grazie anche a te, un abbraccio grande.

    • gustofantasia il said:

      grazie a te Manuela! Si una giornata splendide con persone splendide e sono veramente contenta che tu fossi lì con me :*

  2. A leggere il tuo racconto mi è sembrato un po’ di essere lì con te (e forse c’ero? c’eravamo tutte? :P)
    bellissime le tue parole, mi hanno commosso, perché si sente che sgorgano dal cuore…
    da te non mi sarei aspettata altro, d’altronde <3

    • gustofantasia il said:

      Grazie mille Valentina! Non doveva essere troppo personale ma alla fine ho deciso che le mie emozioni erano troppo grandi e intense per non condividerle con tutte voi <3

  3. Mi sono emozionata di nuovo con te… Che bellissima esperienza e che bello averti conosciuta di persona: spero tanto che possiamo ritrovarci di nuovo e al più presto dal vivo! Un bacione

    • gustofantasia il said:

      Ciao Fabiola, sei una persona solare e mi ha fatto tanto piacere conoscerti, spero anch’io in un altro incontro, sarebbe bellissimo! Un bacione e un abbraccio a te :*

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.