Frittelle di piselli

Croccanti fuori e morbidissime dentro, preparate con una pastella semplice e neutra ideale per fritture di ogni tipo, io vi propongo queste Frittelle di piselli in una versione particolare che forse vi stupirà, nella versione dolce, con aggiunta di zucchero semolato alla fine della cottura. Questa è un idea che ho voluto provare perché ai tempi in cui ero bambina mia madre le frittelle le faceva sempre e solo dolci, prima tra tutte le Frittelle di fiori di zucca ( per la ricetta cliccate qui ) , in questo caso ho cambiato l’ ingrediente finale, appunto ho aggiunto i piselli freschissimi e tenerissimi che sono molto dolci, ho pensato che sarebbero state divine nella versione con lo zucchero e infatti non mi sono sbagliata, che dite non siete curiosi di provarle? Potrete sempre tentare di mettere lo zucchero su una sola ma vi assicuro che dopo la prima continuerete a spargere zucchero …. 😉

Frittelle di piselli

Frittelle di piselli

Ingredienti

300 gr di piselli freschi già sgranati

1 uovo

100 gr di farina

90 ml di acqua ( circa )

un pizzico di sale

qualche cucchiaio di zucchero semolato

olio per friggere

Prima di tutto mettere i piselli in un tegame con acqua non salata e lessarli per circa 10 / 15 minuti , regolatevi assaggiando, deve essere cotto ma non troppo morbido, scolare e lasciarli raffreddare, quindi asciugarli bene con carta da cucina assorbente.

Preparare la pastella mentre i piselli cuociono, in una ciotola mettere l’ uovo con un pizzico di sale, sbattere per 1 minuto con una frusta e aggiungere la farina, mescolare con cura aggiungendo a filo l’ acqua , la consistenza della pastella deve essere densa quindi potrebbe essere necessario variare di poco la quantità di acqua, per questo motivo metterne sempre poco per volta fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Mescolare con cura per sciogliere completamente i grumi, coprirla con pellicola e far riposare in frigorifero per mezz’ ora circa.

Una volta riposata aggiungere alla pastella i piselli lessati.

In una padella mettere abbondante olio per friggere, deve essere caldo ma non fumante, versare la pastella aiutandovi con un cucchiaione ( io ho usato un grosso cucchiaio per servire le salse ma potrete utilizzare anche un cucchiaio normale, verranno solo un po’ più piccole delle mie ).

Fare dorare le frittelle di piselli pochi minuti per lato, scolarle e metterle su carta assorbente per eliminare l’ olio in eccesso.

Servitele ancora calde spolverizzate di zucchero semolato  e …. Buon appetito 😉

Se ti è piaciuta la ricetta seguimi anche su Facebook  Google+  Twitter  Pinterest

 

Precedente Risotto piselli e pancetta Successivo Fagioli e salsiccia di Trinità #ciakfood

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.