Porridge

La colazione in casa mia è il pasto più importante della giornata. Bisogna scegliere bene e non appesantirsi per non passare la giornata a sbadigliare o pensanti. Noi ad esempio si cambia spesso. Oggi è la giornata del porridge e il nostro intestino ci ringrazia. Mantenendo equilibrato il livello di glucosio nel sangue, l’avena è un ottimo alleato anche per i diabetici di tipo 2.
La colazione se fa bene al nostro metabolismo fa molto bene anche alla mente e al cuore insomma nutrirsi bene di prima mattina siamo contenti a 1000×1000. Numerosi sono anche i benefici a livello psichico: il consumo di avena aumenta i livelli di seratonina nel cervello. Questa sostanza è in grado di esercitare un effetto calmante e riduce l’ ansia e lo stress, che di questi tempi ci vuole tanta calma. Considerato uno dei cibi più antichi e poveri, oggi il porridge, rappresenta l’emblema della colazione gustosa ed equilibrata. Fare il porridge è semplicissimo una buona qualità d’avena. L’apporto di fibra è prezioso anche perché aiuta a placare il senso di fame e a raggiungere la sazietà. Si arricchisce come si preferisce con frutta fresca o con frutta secca, nel mio caso oggi ho usato delle noci brasiliane. Le proprietà delle noci brasiliane sono legate soprattutto al selenio che forniscono all’organismo. Questo minerale è un potentissimo antiossidante e combatte i radicali liberi, causa dell’invecchiamento oltre che di diverse patologie. Ha inoltre effetti antitumorali, antivirali e immunostimolanti. Ho aggiunto anche dei datteri: buona fonte di sali minerali, soprattutto di magnesio, calcio, ferro, potassio e zinco, il dattero ha numerose proprietà nutrizionali, come la vitamina B1, B2 e B6. Sono inoltre ricche di fibra alimentare.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Porridge

  • 70 gavena
  • 100 mllatte
  • 100 mlacqua
  • 1 pizzicosale

Ingredienti per guarnire

  • q.b.miele
  • 6noci brasiliane
  • 4datteri, secchi

Strumenti

  • Tegamino
  • misura liquidi

Preparazione del porridge

  1. Per prima cosa versate 5/6 cucchiai d’ avena all’interno di un pentolino e a seguire i 100 ml di latte e i 100ml di acqua. E si lascia nel tegamino una decina di minuti. Aggiungere un pizzichino di sale.

  2. Trascorsi i dieci minuti si porta sul fuoco e fa cuocere a fuoco medio per 6/8 min.

  3. Fino a quando i fiocchi d’avena non saranno divenuti morbidi e il composto avrà ottenuto una consistenza cremosa.

  4. Lasciare intiepidire trasferire il porridge nelle ciotole da colazione, aggiungere la frutta secca o fresca a piacere, nel mio caso ho aggiunto le noce brasiliane e i datteri. Non dimenticare un bel cucchiaio di miele. Buon inizio di giornata.

Consigli

Chi ha problemi con il lattosio, può anche usare tipologie di latte diverse da quello vaccino. Consigliamo di consumare il porridge in delle larghe ciotole. Potete usare frutta fresca di qualsiasi tipo tagliata a fettine o dadini, frutta secca di ogni genere, semi, miele, succo d’acero, cioccolata in granella, spezie come la cannella, e così via.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!