Pasta con il cavolfiore alla napoletana

Grazie alla qualità degli ingredienti, è venuto fuori un primo saporitissimo. La pasta e cavolfiore è un primo piatto povero ma dal profumo intenso e inconfondibile. Il piatto che vi propongo oggi è davvero semplicissimo. Soffriggere uno spicchio d’aglio in olio evo, una volta imbiondito, toglietelo e ripassate in padella per un paio di minuti la metà dei ciccioli che avete a disposizione. In parte si scioglieranno e una parte si ammorbidiranno e con l’ aggiunta del cavolfiore formeranno una crema che avvolgerà i vostri spaghetti. Questa ricetta la dedico a mia suocera Lina , colei che mi ha insegnato questo piatto e che mangio molto volentieri quando scendo a Napoli. Io ho usato gli spaghetti ma sarebbero più indicati i ziti oppure le pennette.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pasta e cavolo con i ciccoli

  • 350 gspaghetti
  • 400 gcavolfiore
  • 1 spicchioaglio
  • 100 gparmigiano Reggiano DOP
  • 60 gciccioli
  • q.b.sale e pepe nero

Strumenti

  • Pentola
  • Colino
  • Padella

Preparazione

  1. Lavare e tagliare il cavolfiore a pezzetti.

  2. Fateli bollire in abbondante acqua con un pò di sale, fino a che non diventano morbidi.

  3. Soffriggere uno spicchio d’aglio in olio evo, una volta imbiondito, toglietelo.

  4. Ripassate in padella per un paio di minuti la metà dei ciccioli che avete a disposizione. Una parte si scioglieranno e una parte si ammorbidiranno. Aggiungere il cavolfiore nella padella, che sta cuocendo in parte in abbondante acqua. (Con aiuto di una schiumarola alzare il cavolfiore e lo si passa in padella). Nella stessa acqua poi caleremo gli spaghetti e li porteremo a cottura vanno tenuti al dente perchè poi vanno mantecati. Nel frattempo il cavolfiore che è in padella lo si schiaccia un pò con la forchetta e si lascia cuocere in tempo che la pasta cuoce a fuoco dolce. Aggiungere un pò di pepe nero mescolare per amalgamare i sapori.

  5. Quando la pasta sarà ben al dente, scolatela e saltatela in padella, aiutandovi, se necessario, con altra acqua di cottura. Ha fuoco spento aggiungere il parmigiano e mantecare .

  6. Buon appetito.

Se vi è piaciuta questa ricetta lasciate una votazione e seguitemi su altre ricette grazie infinite su Gusto amore e fantasie di Angie.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Mezzi paccheri con sugo di baccalà Successivo Spaghetti con acciughe fresche e pomodorini