La torta della nonna

La ricetta di oggi La torta della nonna senza pinoli.
Non ha tutti piacciono i pinoli quindi non li ho messi sopra ma poco male era buonissima.
La torta della nonna è perfetta in ogni momento della giornata.

La torta della nonna non è altro che una crostata con tantissima crema pasticcera , che però non ha le classiche strisce ma completamente chiusa da un secondo disco di pasta frolla decorata semplicemente con tanti pinoli e zucchero a velo, nella mia versione a solo tanto zucchero a velo.


La conoscerete sicuramente tutti e ne esistono numerose ricette. Questa è la mia, realizzata con una pasta frolla friabile e facile da lavorare e un ripieno di crema a cui ho aggiunto il limone, che potete tranquillamente sostituire con i semi di una bacca di vaniglia o con la vanillina.

A colazione, a merenda o per concludere il pranzo domenicale e poi piace sempre a tutti. Il suo gusto delicato e il ripieno fresco di crema la rendono perfetta per ogni periodo dell’anno.

Esistono due versioni della torta della nonna: una aperta, che prevede la base e la crema direttamente guarnita con pinoli e zucchero a velo e quella chiusa, con doppio strato di frolla e al centro la crema pasticcera. Io ho optato per quella chiusa e vi dico solo che abbiamo finita in mezza giornata i miei ospiti ne sono stati estasiati.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni16
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana
366,81 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 366,81 (Kcal)
  • Carboidrati 52,69 (g) di cui Zuccheri 26,48 (g)
  • Proteine 8,68 (g)
  • Grassi 14,80 (g) di cui saturi 9,04 (g)di cui insaturi 5,55 (g)
  • Fibre 0,78 (g)
  • Sodio 105,18 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 140 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per la torta della nonna senza pinoli

Ingredienti per la frolla
  • 500 gfarina 00
  • 200 gzucchero
  • 200 gburro
  • 2uova
  • Mezza bustinalievito in polvere per dolci
  • 1limone (buccia grattata di un limone)
  • 1 pizzicosale

Ingredienti per la crema pasticcera

  • 1 llatte
  • 4uova (intere)
  • 150 gzucchero
  • 45 gamido di mais (maizena)
  • 45 gfarina 00
  • 1limone (la buccia per aromatizzare la crema)

Preparazione della torta della nonna senza pinoli.

  1. Come prima cosa bisogna fare la crema pasticcera.

  2. Portare il latte a bollore in un pentolino con la buccia di un limone.

  3. In un pentolino a parte lavorare le uova con lo zucchero

  4. Poi unire la farina, mescolare con la frusta per togliere eventuali grumi.

  5. Stemperare il composto con un pò di latte versato a filo facendo attenzione, per evitare che la buccia del limone finisca nella crema usare un colino, dopo aver inserito tutto il latte si rimette sul fuoco moderato.

    Mescolare continuamente con una frusta fino a quando la crema non si addensa.

  6. Quando sarà pronta versarla in un contenitore coprirla con la pellicola (non deve solo coprirla ma deve stare a contatto) e lasciarla raffreddare.

    (Per utilizzare la crema deve essere completamente fredda).

Preparazione della pasta frolla

  1. Iniziare a preparare la pasta frolla facile e morbida:

    Come prima cosa iniziare dalla sabbiatura: in una ciotola versare la farina setacciata, lo zucchero, un pizzico di sale ed il burro freddo di frigo tagliato a cubetti grossolanamente.

    Lavorare per otterrete un composto dall’aspetto sabbioso.

    Unire le 2 uova intere e la buccia grattata di un limone.

    Quindi iniziare ad amalgamare il tutto. 

    Impastare brevemente, giusto il tempo di compattare l’impasto per una perfetta frolla.

  2. Formare un panetto e avvolgetelo nella pellicola trasparente, riponetelo in frigorifero per farlo rassodare almeno 30 minuti.

Assemblaggio La torta della nonna

  1. Preriscaldate il forno in modalità statica a 180 °.

  2. Dividete in due parti il panetto di pasta frolla e stendetene una metà con il matterello, tra due fogli di carta da forno per non farla attaccare alla spianatoia.

  3. Imburrate bene e infarinate lo stampo tondo apribile da 28 cm, (vi basterà anche se usate una teglia tonda da 26 cm) togliete la carta da forno e mettete il disco di pasta frolla, sagomando tutto lo stampo.

    Bucherellate con una forchetta tutta la base di pasta frolla e livellate i bordi tagliando l’eccesso di impasto.

    (Ricordate di mantenere i bordi alti).

  4. Prendete la crema pasticciera dal frigo, togliete la pellicola e con un cucchiaio distribuitela nello stampo fino all’altezza dei bordi.

  5. Stendete la seconda metà dell’impasto con le stesse modalità della prima, capovolgete il disco sullo stampo e con un coltello tagliate i bordi far aderire bene tutta la pasta frolla senza lasciare buchi.

    (La mia e senza pinoli ma se vuoi li volete a questo punto cospargere la superficie con tanti pinoli).

  6. Cuocete in forno caldo per 40/45 min circa, deve dorare leggermente la superficie.

  7. Togliete dal forno e lasciate raffreddare, poi toglietela dallo stampo.

  8. Riponete la torta in frigo e quando è completamente fredda servite spolverando la superficie con zucchero a velo.

  9. Buon appetito.

Consigli

Utilizzate burro non eccessivamente morbido, sarà sufficiente toglierlo dal frigorifero 5 minuti prima per ottenere una pasta elastica e che non si spezzi durante la lavorazione.

Prima di avvolgere la pasta nella pellicola, formate un panetto rettangolare e abbastanza sottile, di modo che si raffredderà bene in poco tempo.

Questa torta, pur contenendo la crema, si può conservare a temperatura ambiente perché la crema è stata cotta in forno. Nelle stagioni più calde è comunque consigliato conservarla in luoghi freschi o in frigo. Questa torta si conserva fino a 3 giorni.

Se questa ricetta ti è piaciuta clicca su tante stelline grazie infinite.

Vi aspetto nel mio gruppo : https://www.facebook.com/groups/488624465780860

oppure nella mia pagina : https://www.facebook.com/gustoamoreefantasie

4,4 / 5
Grazie per aver votato!