Crostini di fegato di pollo

I crostini di fegatini di pollo: si tratta di una ricetta molto semplice, di origine contadina senz’altro ma che oggi è rivalutata anche nei ristoranti di prestigio. In casa mia solitamente si preparano come antipasto delle feste in particolare per Natale o per occasioni speciali. Con poco si ottiene un antipasto strepitoso.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per crostini di fegato di pollo

  • 300 gfegato di pollo
  • 1cipolla dorata
  • 1/2 bicchierevino bianco
  • 2 filettiacciughe sotto sale
  • 3 fogliesalvia
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.burro
  • 10capperi
  • q.b.pane (fette)

Strumenti

  • Padella
  • Frullatore / Mixer

Preparazione dei crostini di fegato di pollo

  1. Pulire ed affettare finemente una cipolla e mettetela ad imbiondire con l’olio (oppure con il burro) in una padella grande antiaderente, aggiungere 3 foglie di salvia.

  2. Aggiungere i fegatini tagliati a pezzettini e lasciateli rosolare fino a quando saranno leggermente rosolati, sfumare con il vino e lasciate evaporare. Aggiungere i filetti d’acciuga, i capperi lasciate cuocere ancora un paio di minuti.

  3. Cuocere bene girandoli spesso aggiungere un pizzico di sale. (Se servisse aggiungere mezzo bicchierino d’ acqua per cuocere bene i fegatini).

  4.  Trasferire il composto in un mixer insieme ad una noce di burro.

  5. Frullare fino ad ottenere un composto fine ed omogeneo, assaggiare per capire se va bene di sale

  6. Scaldare leggermente il patè di fegato di pollo nella patella. Spalmare il patè di fegato di pollo sulle fette di pane e li abbrustoliamo nuovamente in padella con una noce di burro per rendere i crostini di fegato di pollo caldi e croccanti.

Consigli

Si tratta di una ricetta facile, l’unica accortezza è quella di comprare dei fegatini freschi quindi è importante rivolgersi da un macellaio di fiducia. Pulirli bene in modo da eliminare tutto il fiele per evitare il paté di fegatini di pollo amaro.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Pasta alle olive con tonno e capperi Successivo Pasta con fagioli e besciamella