Biscotti con Okara di mandorle

Avevo preparato il latte di mandorla e con la polpa residua (Okara di mandorle) ho realizzato dei biscotti morbidi e croccanti.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Porzioni20 biscotti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 260 gfarina 00
  • 130 g (Okara di mandorla (polpa di mandorla))
  • 110 gzucchero
  • 140 gburro (a temperatura ambiente)
  • 2uova
  • 8 glievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicosale
  • 10 mlrum
  • 300 gmandorle in scaglie
  • q.b.zucchero a velo (per spolverizzare )

Strumenti

Si può usare la frusta elettrica oppure la planetaria.
  • Frusta elettrica
  • Ciotola
  • Carta forno
  • Piatto da forno
  • Bilancia pesa alimenti

Preparazione

Preparazione dei biscotti
  1. Nella ciotola della planetaria con frusta inserire il burro a temperatura ambiente, lavorarlo e renderlo una pomata, aggiungere lo zucchero continuando a lavorare rendendolo liscio integrandolo bene.

  2. Inserire le uova a temperatura ambiente, uno alla volta (prima di inserire il secondo fare assorbire bene il primo).

  3. Successivamente aggiungere il rum il sale e l’okara.

  4. Impastare aggiungendo la farina e il lievito setacciato, sostituendo la frusta con la foglia della planetaria. (Se avete usato le fruste elettriche, dopo dovete usare una spatola). L’impasto risulta morbido e appiccicoso.

  5. Mettere le mandorle in scaglie in un piatto, con un cucchiaino fate cadere l’impasto e fate aderire le lamelle di mandorla intorno al biscotto.

  6. Forno preriscaldato a 180° statico per 20/25 min. controllando la colorazione. Una volta sfornati lasciateli raffreddare per poi spolverare con la zucchero a velo.

Consigli

Un ottimo biscotto morbido e croccante si può mangiare a colazione, per merenda e per uno spuntino. Chiusi bene con un contenitore ermetico si possono conservare per una settimana.

Suggerimento

Se non avete l’okara, potete usare lo stesso quantitativo di farina di mandorla.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Parmigiana di melanzane Successivo Ravioli ripieni dal cuore filante