Pigs in a Blanket : Antipasto Sfizioso tutto Americano

Pigs in a Blanket: letteralmente significa Maialini incartati o coperti.  Naturalmente il fatto che si tratti di una salsiccia o Wrustel di qualsiasi tipo ~incartati~ rende l’idea, no?

Pigs in a Blanket

Qui in America si possono trovare piccoli salsicciotti avvolti nel bacon oppure nella pasta sfoglia.

Oggi invece ho creato veramente un piccolo Maialino di pasta di pane.  Potete usare qualsiasi impasto abbiate, purche’ sia abbasanza malleabile e non troppo morbido.

Io naturalmente ho usato l’impasto di panini Hawaiiani, un po’ dolci che si sposano benissimo con il salato del wrustel che ho messo dentro.

La ricetta  la trovate  cliccando qui sotto:

Panini dolci Hawaiiani. Ottimi con il salato.

 

PIGS IN A BLANKET

Livello : Facile

Tempo occorrente: 4 ore

Serve circa 12 porzioni.

INGREDIENTI:

Un impasto di Panini Dolci Hawaiiani

12 piccoli wrustel oppure 4 grandi tagliati a pezzetti.

Un tuorlo schiumato con un cucchiaio di panna e qualche goccia di acqua tiepida

30 acini di pepe nero circa

Pigs in a Blanket

COME SI FANNO:

Una volta che avete i panini gia’ porzionati passate alla fase di assemblaggio, tutto molto semplice ma un po’ lavoro di minuzia.

Appiattite le palline di pasta di pane e adagiatevi dentro un piccolo Wrustel oppure un pezzo di uno piu’ grande. I miei erano lunghi circa 4 cm e larghi circa 1 cm.

Arrotolate la pallina intorno al Wrustel e tagliate l’eccesso con un coltello in modo che la pallina sia piatta sul fondo.

Ora spennellatela con il rosso d’uovo .

Aiutandovi con una bocchetta da pasticceria a base larga, ricavate un cerchietto. Sara’ il naso del Maiale. Appoggiatelo sul panino ed assicuratelo infilandolo con due stuzzicadenti o spiedini di legno.

Pigs in a Blanket

Ora sistemate gli occhi, cioe’ i chicci di pepe.

Per le orecchie, pizzicate due piccole quantita’ di impasto e sistematele cosi’ un po’ a caso, ma devono essere piegate in avanti, come nella foto.

Infine formate un sottilissimo cordino con la pasta e adagiatelo a mo’ di coda arrotolandolo a spirale.

Pigs in a Blanket

Spennellate leggermente di nuovo il Pig in a Blanket con il mix di tuorlo d’uovo.

Infornate a 190 Gradi  e cuocete per circa 20 minuti o finche’ dorati ma non troppo scuri.

Pigs in a Blanket

Rimuovete dal forno, rimuovete gli stuzzicadenti e servite caldi.

Pigs in a Blanket

 

Enjoy!!!

Pubblicato da growingupitalian

Salve! Vivo tra due mondi, ma con i piedi per terra. E' un lusso poter scegliere il meglio di entrambi. La vita mi ha fatto questo regalo, e lo voglio condividere con Voi!! Sono nata negli anni 60 in Italia. Il mondo della televisione in Bianco e Nero, senza cibi GMO, senza smart phones. La mia infanzia e' stata costellata di persone incredibili e memorie indelebili della mia famiglia. Ora, 50 anni dopo e 10 mila km di distanza apparte, tutte queste memorie hanno contribuito ad arricchire la mia vita ..dopotutto, una ragazza puo' lasciare l'Italia, ma l'Italia non lasciam mai le sue ragazze!.Hello all. I live in between two worlds (USA and Italy) but I'm really grounded. I believe it's a luxury to be able to pick and choose the best of both. I've been given that gift and I'm sharing it with you. I was born in the 60's in Italy. Black and White pictures, no GMO, no tablets, no computers or cell phones. My childhood was starred by people and memories. It sure takes a village to raise a child...and a great family. I was blessed to have all of the above. Now, fast forward 50 years, 10,000 kilometers away. My life is richer than ever because of my upbringing. I have stories...lots of stories I will share with you. Afterall, A GIRL might leave Italy, but Italy NEVER leaves the girl!

Una risposta a “Pigs in a Blanket : Antipasto Sfizioso tutto Americano”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.