Muffins salati alla Polenta Bianca e Zucca: American Cornbread

Il Giorno del Ringraziamento si sta’ avvicinando. Ogni anno provo a fare qualcosa di nuovo, innovativo, come questi Muffins salati alla Polenta Bianca Bramata, Zucca, e Rosmarino.

Muffins alla Polenta e Zucca

Qui in America questa festa e’ Sacra. Piu’ di una volta mi e’ stato detto “don’t mess with Thanksgiving” ovvero non si scherza con il Ringraziamento.  Da allora, cerco di essere rispettosa della tradizione, ma al contempo, di incorporare pero’ un po’ di Italianita’ nelle ricette che propongo.

Il Cornbread per esempio: pane morbido e dolciastro a base di farina di mais. Io l’ho rivisitato usando la Polenta bramata bianca con aggiunta di Rosmarino freschissimo.

Muffins alla Polenta e Zucca

Sono stati un successo!! Ancor di piu’ se riuscite a reperire questi stampi a Pannocchia di Mais. Renderanno il tutto ancora piu’ ……interessante in tavola.

Allora, Happy Thankgiving, buon Giorno del Ringraziamento!

MUFFINS SALATI ALLA POLENTA BRAMATA BIANCA, ZUCCA E ROSMARINO.

Ingredienti per circa 12 muffins

Muffins alla Polenta e Zucca

150 gr di purea di Zucca anche in lattina

165 ml di latticello ( mettete un cucchiaio di aceto bianco al 5% in un bicchiere ed aggiungete abbastanza latte da raggiungere i 165 ml. Lasciate riposare a temperatura ambiente finche’ acidificato)

2 uova grandi

4 cucchiai di zucchero di acero oppure di cocco

3 cucchiai di Olio extravergine di Oliva (oppure olio di noci)

210 gr di polenta bianca Bramata fine

65 gr di farina

1 cucchiaio di lievito chimico (per pizze salate)

1 cucchiaino di bicarbonato

1 cucchiaino di sale

Un pizzico di pepe

Un bel rametto di rosmarino tritato finemente

Muffins alla Polenta, zucca e rosmarino

COME SI FANNO:

In una ciotola capiente, mescolate la purea di zucca, l’olio, il rosmarino, lo zucchero e le uova.

Mescolate bene, aggiungete il latticello.

In un’altra ciotola mescolate la farina,la polenta,  il sale, il pepe, il bicarbonato ed il lievito.

Pre riscaldate il forno a 180 C ~convezione. Oppure 190 gradi se il forno e’ statico.

Mescolando velocemente e per pochissimo tempo (solo quello necessario ad incorporare gli ingredienti) unite il mix di farine a quello di zucca.Muffins alla Polenta, zucca e rosmarino

Con un cucchiaio dosatore, dividete accuratamente il composto nella teglia per Muffins, facendo attenzione a che tutti abbiano la stessa quantita’ d’impasto.

 

Infornate per circa 12-15 minuti finche’ la superficie dei Muffins sara’ leggermente dorata.

Lasciate riposare nella teglia, fuori dal forno, per qualche minuto prima di rimuoverli dagli stampi.

Muffins alla Polenta, zucca e rosmarino

Servite caldi con una zuppa, oppure con del miele.

Muffins alla Polenta, zucca e rosmarino

Enjoy!!

Muffins alla Polenta, zucca e rosmarino

Pubblicato da growingupitalian

Salve! Vivo tra due mondi, ma con i piedi per terra. E' un lusso poter scegliere il meglio di entrambi. La vita mi ha fatto questo regalo, e lo voglio condividere con Voi!! Sono nata negli anni 60 in Italia. Il mondo della televisione in Bianco e Nero, senza cibi GMO, senza smart phones. La mia infanzia e' stata costellata di persone incredibili e memorie indelebili della mia famiglia. Ora, 50 anni dopo e 10 mila km di distanza apparte, tutte queste memorie hanno contribuito ad arricchire la mia vita ..dopotutto, una ragazza puo' lasciare l'Italia, ma l'Italia non lasciam mai le sue ragazze!.Hello all. I live in between two worlds (USA and Italy) but I'm really grounded. I believe it's a luxury to be able to pick and choose the best of both. I've been given that gift and I'm sharing it with you. I was born in the 60's in Italy. Black and White pictures, no GMO, no tablets, no computers or cell phones. My childhood was starred by people and memories. It sure takes a village to raise a child...and a great family. I was blessed to have all of the above. Now, fast forward 50 years, 10,000 kilometers away. My life is richer than ever because of my upbringing. I have stories...lots of stories I will share with you. Afterall, A GIRL might leave Italy, but Italy NEVER leaves the girl!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.