Anelli di totano al forno al gusto di paprika

Gli anelli di totano al forno rappresentano una valida alternativa alla più golosa versione fritta del piatto, purtroppo meno salutare. Nella ricetta di oggi, però, non solo il pesce viene cotto al forno, ma la pastella o l’impanatura all’uovo, che solitamente rivestono gli anelli di totano prima della frittura, è sostituita con del semplice pangrattato. A vostro piacimento, comunque, potrete decidere di impanare il pesce, infarinandolo leggermente e passandolo prima nell’uovo e poi nel pangrattato.  Basteranno comunque soli 25 minuti per sfornare un secondo appetitoso che conquisterà tutta la famiglia.

anelli di totano
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 porzioni
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 kg Anelli di totano
  • q.b. Pangrattato
  • q.b. Paprika piccante
  • 4 cucchiai Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Per preparare gli anelli di totano al forno occorre per prima cosa lavare il pesce sotto l’acqua corrente.

    Disponete gli anelli su un piatto, o una placca da forno, cercando di distanziarli un pò l’uno dall’altro. Il pesce deve asciugarsi bene, per evitare che in cottura l’umidità ammorbidisca troppo il pangrattato. Se necessario, tamponate gli anelli con della carta assorbente.

    Nel frattempo in un piatto versate del pangrattato e della paprika piccante ( le quantità dipendono dal vostro gusto personale) e mescolateli insieme.

    Foderate una placca con della carta forno e preriscaldate il forno a 180°.

    “Impanate” quindi gli anelli nel mix di pangrattato e paprika e adagiateli sulla placca.

    Fatto ciò, condite con l’olio extravergine d’oliva.

    Infornate per circa 15-20 minuti.

    Consumate gli anelli appena pronti.

    Buon appetito!

Note

Potete scegliere di sostituire la paprika con un mix di semi di finocchio e origano. Una valida alternativa è anche il prezzemolo tritato. Non è necessario, invece, salare gli anelli di totano. Il pesce, infatti, è già sapido di suo.

Fate attenzione alla cottura. Gli anelli di totano non devono essere cotti troppo a lungo perché c’é il rischio che l’impanatura diventi troppo molle. Il consiglio è quindi quello di evitare di aprire lo sportello del forno durante la cottura e di consumare il piatto appena pronto, per impedire all’umidità di “danneggiare” il piatto.

Potete accompagnare il piatto con della verdura, oppure con degli ottimi bastoncini di polenta.

Senza categoria
Precedente Finte olive di carne Successivo Girasole di sfoglia

Lascia un commento