Torta salata con bietolina

La torta salata con bietolina è una buona ricetta per risolvere la cena.Adatta anche ad un buffet,ad una cena frugale,ad una gita fuori porta oppure in riva al mare.

Una ricetta con il minimo uso di grassi aggiunti solo olio di oliva nella base e nella cottura delle verdure.

La base è una brisée che ormai uso da tempo,una ricetta di Marco Bianchi supercollaudata e che si adatta a tutti i tipi di ripieno (dolce o salato) visto che è una base neutra.

In questo ripieno ho utilizzato della bietolina,nulla vi vieta di farcirla con la verdura che più gradite.Una ricetta per le quattro stagioni ,basta utilizzare la verdura nel suo periodo giusto.

 

torta salata alla bietolina
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 + 30 di raffreddamento minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

Base

  • farina di tipo 1 200 g
  • Olio di oliva 60 ml
  • Acqua 100 ml
  • Aceto di mele 2 cucchiai
  • Sale 1 pizzico
  • Bicarbonato 1 pizzico

Ripieno

  • Bietolina 200 g
  • Yogurt greco 250 g
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Preparate la base perchè dovrà riposare in frigo.

    Mescolate alla farina di tipo 1 il pizzico di sale e il pizzico di bicarbonato,aggiungete i cucchiai di aceto di mele,l’olio e poco alla volta l’acqua(potrebbe non servire tutta o dovrete aggiungerne un pò).Lavorate l’impasto per ottenere una palla liscia ed elastica da far riposare in frigo per 30 minuti avvolta nella pellicola.

    Pulite la bietolina e fatela appassire velocemente in padella con un filo di olio e insaporite con sale e pepe.Lasciatela intiepidire, aggiungete lo yogurt greco e mescolate per ottenere una crema omogenea.

    Trascorso il tempo di riposo della base stendetela sul ripiano fino allo spessore di 2-3 mm,adagiatela in uno stampo di 20 cm di diametro foderando anche i bordi.Riempite con il ripieno e se vi è avanzata della base potete fare la griglia sulla superficie oppure ripiegate i bordi sul ripieno.

    Cuocete in forno a 200° per 25-30 minuti(dipende dal vostro forno),lasciatela intiepidire prima di servire.

Note

L’impasto lo potete preparare anche con un mix di farine macinate a pietra,ricordatevi solo di modificare la quantità di acqua perchè dipende dal potere assorbente della farina stessa.

%7% %corrente%
Precedente Crostata al cioccolato e lamponi Successivo Ricette con le fragole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.