Muffin alle carote

Questi muffin alle carote li ho preparati per sperimentare una delle ricette del libro di Marco Bianchi “Cucinare è un atto d’amore” che i miei mi hanno regalato alcuni mesi fa per il mio compleanno.Da qualche tempo a questa parte ho iniziato a seguire Marco Bianchi,la sua capacità di oratoria e le sue competenze mi hanno affascinata.L’alimentazione deve essere un qualcosa di consapevole,abbinata al movimento e fatta di quei cibi salutari che aiutano il nostro organismo a vivere una vita sana.Ad oggi non ho abbracciato una filosofia vegetariana o vegana,mi incuriosiscono questi mondi,a volte si intrecciano con il mio modo di cibarmi diciamo che sperimento per ora.

In questa ricetta non troverete uova,non troverete farine raffinate(tendenzialmente le sto evitando),non troverete grassi animali,una ricetta salutare che non rinuncia assolutamente al gusto.Provatela e mi direte.

muffin alle carote
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    12 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Carote (grattugiate) 250 g
  • Farina integrale 100 g
  • Semola di grano duro rimacinata 130 g
  • Yogurt magro o yogurt greco 250 g
  • Sciroppo di acero o miele 3 cucchiai
  • Olio di semi di girasole 5 cucchiai
  • Zucchero muscovado 50 g
  • Noci o nocciole 100 g
  • Bicarbonato 1 cucchiaino
  • Cannella in polvere pizzico

Preparazione

  1. Per prima cosa grattugiate le carote.

    Mescolate le polveri:farina integrale,semola rimacinata,bicarbonato.

    Nel contenitore dello yogurt mescolate lo zucchero,la cannella,lo sciroppo d’acero.

    In una ciotola aggiungete il composto di yogurt e le polveri,aggiungete l’olio,le carote e le noci.

    Mescolate con cura il tutto e versate negli stampi da muffin per circa 3/4 di capienza.

    Riscaldate il forno a 180° e cuocete i muffin per 20-25 minuti(fate la prova stecchino).

    Lasciateli completamente raffreddare prima di consumarli.

Note

Potete personalizzare con la frutta secca che più vi piace e con la spezia che più gradite.

%7% %corrente%
Precedente Frittelle rustiche Successivo Crepes salate con ripieno di cavolo verza

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.