Tronchetto salato vegano

Il tronchetto salato vegano è un ottimo antipasto da preparare in occasione delle prossime festività se uno o più commensali della vostra tavola ha abbracciato questa filosofia di vita.

Studiando questo tipo di alimentazione, ho cercato di mettere in questa ricetta le conoscenze acquisite fino ad oggi;chiedendomi cosa preparare per un amico vegano ho pensato di cominciare con un classico antipasto di Natale:il tronchetto,ma in versione salata.

Scoprirete ,come a volte,è più semplice di quanto sembri soddisfare regimi alimentari diversi dal nostro.

Seguitemi in questa ricetta.

tronchetto salato vegano
  • Preparazione: 30 + raffreddamento Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6
  • Costo: Basso

Ingredienti

Base

  • 5 fette Pane lungo per tramezzini

Ripieno

  • 200 g Carote
  • 200 g Patate
  • 1 vasetto Fagioli cannellini
  • 2 cucchiaini Capperi sotto sale
  • 1 cucchiaio Olio

Copertura

  • 150 ml Olio di semi di girasole
  • 50 ml Latte di soia
  • 1 cucchiaio Succo di limone
  • 1 cucchiaio Aceto di vino bianco
  • 1 cucchiaio Senape
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Per prima cosa pulite le carote e le patate,tagliate a dadini e fatele scottare in acqua bollente salata per 5 minuti(utilizzate due contenitori diversi);scolate e lasciate raffreddare completamente.

    Scolate i fagioli della loro acqua di conservazione e frullateli nel bicchiere del mixer insieme ai capperi e all’olio…assaggiate per regolare di sale eventualmente.Nell’assaggio scoprirete che questa cremina sa di salsa tonnata.

    Mettete in frigo a rassodare per una decina di minuti.

    Nel frattempo preparate la maionese vegana.

    Nel bicchiere del mixer mettete tutti gli ingredienti che servono e frullate e in 10 secondi la maionese sarà pronta;anche qui regolatevi con il sale a piacere.

    Prendete le fette di pane.sovrapponetele leggermente e con un matterello spianate il tutto per far aderire i bordi.Prendete il ripieno e distribuite sul pane e con l’aiuto della pellicola richiudete a rotolo e sigillate per tenere la forma e mettete in frigo.

     

  2. Trascorso il tempo di rassodamento,srotolate la pellicola e tagliate trasversalmente un pò il tronchetto per ricavare la parte obliqua.Ricoprite tutto con la maionese,create le righe con i rebbi di una forchetta e il gioco è fatto.Personalizzate con chicchi di pepe rosa.

Note

Nel ripieno potete aggiungere anche altre verdure tipo i piselli;  se non volete la crema ai fagioli cannellini potete condire con la maionese vegana e otterrete così una insalata russa vegana.

%7% %corrente%
Precedente Chia pudding al kiwi Successivo Frittelle alla cannella con besciamella dolce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.