Chia pudding al kiwi

Il chia pudding al kiwi è un budino di semi di chia senza glutine,completamente vegano ricco di fibre e di vitamine perfetto per la colazione o la merenda.

I semi di chia erano già utilizzati ai tempi degli Aztechi e dei Maya grazie alla capacità di fornire energia e sostanze nutritive utili al nostro organismo;non bisogna eccedere nell’uso perchè hanno un alto potere assorbente e quindi sconsigliati per chi soffre di ipertensione.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 + 5-6 ore di raffreddamento minuti
  • Porzioni:
    2
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Semi di chia 30 g
  • Latte di soia 200 ml
  • Sciroppo di acero 2 cucchiai
  • Kiwi 2

Preparazione

  1. Mescolate i semi di chia con il latte di soia e un cucchiaio di sciroppo d’acero.

    Ricoprite con pellicola e mettete in frigo per almeno 5-6 ore oppure tutta la notte.

    Sbucciate i kiwi,tagliateli a dadini e fateli macerare su fiamma bassa insieme al cucchiaio di sciroppo d’acero.

    Con un mixer ad immersione riducete la polpa dei kiwi e lasciate completamente raffreddare.

    Trascorso il tempo di raffreddamento,riprendete il composto con i semi di chia ,mescolate per smuovere il fondo e rovesciate in due bicchieri alternando con la purea di kiwi.

    Decorate con una fettina di kiwi.

Note

Potete usare anche il latte di mandorle se volete un gusto più deciso oppure il latte di riso.

Profumate anche con estratto di vaniglia per un pudding più goloso.

%7% %corrente%
Precedente Torta salata con cipolle e bacon Successivo Tronchetto salato vegano

Lascia un commento

*