Panettone dolce vegan

Il panettone dolce vegan rientra nei miei esperimenti per introdurre nella mia cucina sempre meno grassi animali e aromi artificiali.

Da poco seguo su facebook la pagina di   Marco Bianchi,

noto divulgatore scientifico del compianto prof.Umberto Veronesi,cuoco salutista che non per questo rinuncia al gusto e cliccando sulla sua pagina in questi giorni ho visto il post di un “panettone vegano” e la ricetta mi ha subito incuriosita.I puristi del panettone inorridiranno forse davanti alla mia ricetta,magari hanno anche ragione ,ma tante persone abbracciano nuove filosofie di vita e per non rinunciare al gusto si può provare a creare da ricette tradizionali,come il panettone,qualcosa che comunque non tradisce quel tipo di filosofia.Questa ricetta è un mio personale esperimento per saggiare il mio livello di conoscenza e di preparazione dei grandi lievitati.Ho impastato tutto a mano,non avendo planetaria;ho messo una quantità di lievito di birra più ridotta e ho allungato i tempi di lievitazione.

Personalmente sono soddisfatta del risultato.

Vedrete un panettone basso solo perchè ho usato uno stampo in carta non proprio da panettone e quindi è largo e basso e non alto e stretto come la classica forma.

Non ho usato uvetta,ma mirtilli rossi.

Una ricetta rustica per via dell’utilizzo di farina integrale oltre alla manitoba e alla classica 00.

Solo aromi naturali di limone e arancia.

Provatelo e mi direte.

 panettone dolce vegan

Panettone dolce vegan

Ingredienti:

200 g di farina 00

200 g di farina manitoba

100 g di farina integrale

250 ml di latte di soia

50 ml di olio di semi di girasole

80 g di zucchero di canna

8 g di lievito di birra

50 g di mirtilli rossi

buccia di limone e di arancia

Procedimento:

fate intiepidire il latte di soia e sciogliete il lievito.

Setacciate le farine e aggiungete lo zucchero di canna.

Lavorate le farine insieme al latte e a metà olio di semi,fino ad ottenere un impasto liscio da lasciar lievitare per circa due ore.

Intanto grattugiate la buccia di un limone e di una arancia e ammollate i mirtilli in acqua.

Trascorso il periodo di lievitazione,sgonfiate l’impasto e aggiungete gli aromi più i mirtilli e finite di lavorare con il restante olio facendo varie pieghe e lasciate di nuovo lievitare (qui ho lasciato trascorrere più di tre ore);riprendete e lavorate qualche altro minuto prima di lasciarlo nello stampo di carta per un’altra ora a lievitare.

Infornate a 180° per circa un’ora.

Fatelo raffreddare a testa in giù e poi fate la prova taglio.

panettone dolce vegan

fetta-panettone-vegan

Questa ricetta partecipa al contest organizzato da Pamela del blog Le ricette di ciccia bacilla e da Deborah del  gruppo Ricette vegetariane

Precedente Insalata russa vegana Successivo Torta tenerina al cioccolato fondente

Lascia un commento

*