Tartine al Nergi

Ecco per voi una nuova ricetta con il Nergi il baby-kiwi prodotto nel cunneese, un frutto davvero versatile in cucina in abbinamenti dolci oppure salati come nella ricetta che vi presento in questo post.

Ho già scritto del Nergi in altre ricette,di come questo piccolo frutto sia completamente commestibile  e completamente naturale senza ogm;lo si trova nel banco frigo dei supermercati vicino alle confezioni dei frutti di bosco.

Quando mi è stato proposto di aderire a questo progetto non ho esitato un attimo ad accettare perchè mi piace mettermi alla prova in progetti che ritengo validi e mi piace scoprire nuovi prodotti da poter valorizzare.Il baby-kiwi è ottimo gustato al naturale il mio figlio più piccolo(frequenta la prima media) lo ha voluto portare a scuola nella sua vaschetta per gustarlo durante l’intervallo suscitando la curiosità dei suoi compagni di classe un pò spiazzati davanti a questo frutto che non avevamo mai visto.Voglio aggiungere che il piccolo mangiando il kiwi classico ha sempre avuto un pò di problemi di intolleranza cosa che non è successa con il Nergi.

Quindi potete stare tranquilli e farlo gustare anche ai più piccoli di casa.

tartina al nergi

Tartine al Nergi

Ingredienti:

una vaschetta o anche meno di Nergi

100 g di gorgonzola dolce

100 g di mascarpone

pane morbido integrale

Procedimento:

ricavate dal pane morbido integrale delle forme rotonde e fatele tostare qualche minuto sotto il grill del forno.

Mescolate insieme il gorgonzola dolce e il mascarpone(potete prendere anche il duetto).Spalmate la crema ai formaggi sulle tartine tostate;tagliate i Nergi a rondelle e guarnite ogni tartina con un paio di rondelle.Irrorate con un filo di olio evo e servite il tutto insieme a dei Nergi interi.

Queste tartine sono ottime come antipasto oppure nei buffet delle feste.

Il Nergi viene raccolto a mano proprio in questo periodo e arriva nei supermercati confezionato in comode vaschette che possono stare a temperatura ambiente per 2-3 giorni oppure le mettete in frigo e lì dureranno qualche giorno in più.

tartina al nergi

 

%7% %corrente%
Precedente Spaghetti Pasta di Canossa con patate e cipolla di Tropea caramellata Successivo Biscotti al nergi

Lascia un commento

*