Le sfrappel (sfrappole)

A Bologna per carnevale si preparano le sfrappel(sfrappole),simili a tanti dolci che si preparano in altre regio ni italiane per l’occasione.Nel riordinare tra le mie cose mi è saltato fuori un libricino che tempo addietro vinsi in un contest organizzato da Laura del blog Laura in cucina,un libricino della serie “I quaderni del loggione:Bologna,la dolce” e rileggendolo ho ritrovato la ricetta delle sfrappole e visto che siamo nel periodo di carnevale le ho preparate.A carnevale,lo sapete,ogni fritto vale :).

sfrappole

Le sfrappole

Ingredienti:

300 g di farina

50 g di zucchero

50 g di burro

2 uova

2 cucchiai di vino bianco

sale 1 pizzico

olio di semi per friggere

zucchero a velo

Procedimento:

togliete il burro dal frigo e lasciatelo ammorbidire.

Fate la fontana con la farina e aggiungete lo zucchero, le uova(la ricetta originale prevede 3 tuorli e un albume,io ho messo due uova intere),il burro,il vino e il pizzico di sale.Lavorate fino a rendere elastico l’impasto,avvolgetelo in pellicola e fate riposare in frigo per 30 minuti.

L’impasto deve essere tirato sottile(aiutatevi con la macchina della pasta)e con una rotella dentellata ricavare delle strisce lunghe circa 10-12 cm  e fare dei taglietti centrali oppure ricavare strisce più strette,come più vi piace.sfrappole

Le sfrappole originali hanno il nodo,potete prepararle anche così.Friggete in olio ben caldo e fate dorare da ambo le parti.Prima di servire spolverizzate con abbondante zucchero a velo.

sfrappole

 

%7% %corrente%
Precedente Expo Milano 2015 Successivo Penne con broccoli e olive

3 commenti su “Le sfrappel (sfrappole)

  1. che qui in salento si chiamano chiacchere….mamma mia siamo già a carnevale!!!buonisisme cmq e le tue sono perfette…belle di colore e forma e buonissime

  2. graziaincucina il said:

    @alessandra Per una svista avevo dimenticato di scriverlo tra gli ingredienti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.