Pan di spagna,ricetta base

Il pan di spagna è una base che possiamo usare per preparare torte di compleanno o come base per la zuppa inglese.

Da bambina lo mangiavo sempre in casa e a volte mi piaceva tocciarlo anche nel latte durante la colazione;mia madre lo preparava spesso e c’era sempre il timore che si abbassasse al centro o che non lievitasse abbastanza e lei aggiungeva del lievito in più e a me rimaneva sempre quel pizzicorio del lievito sulla lingua(non so se è capitato anche a voi).Lei aveva una sua ricetta: per 10 uova metteva 17 cucchiai di zucchero e 17 di farina e poi almeno 1 bustina di lievito per dolci.Nel corso degli anni leggendo,scambiando opinioni ho scoperto che il pan di spagna non vuole il lievito e all’inizio ero scettica su questa cosa(dettata dalla mia esperienza infantile 🙂 ).Ho seguito un corso su delle torte di compleanno e anche lì lo chef ha preparato la base senza lievito.

Il segreto allora dov’è? 

Bisogna montare le uova intere con lo zucchero per molto tempo 15-20 minuti,devono diventare chiare e spumose e poi la farina va aggiunta a mano dal basso verso l’alto per non smontare il tutto,’aria inglobata farà lievitare il nostro pan di spagna.

Allora ho fatto le mie prove e sono giunta alla mia ricetta collaudata.

pan di spagna

Pan di spagna

Ingredienti:

1 uovo intero

30 g di zucchero

30 g di farina

Procedimento:

vi ho riportato la base da cui parto per il mio pan di spagna.

Aumento le dosi in base alla ruola in cui voglio cuocerlo.

Di solito uso una ruola da 18 cm e utilizzo 4 uova-120 g di zucchero-120 g di farina.

Per una ruola di 22-24 cm utilizzo 8 uova -240 g di zucchero- 240 g di farina(il pan di spagna che vedete nella foto è di 18 cm).

Oltre a inglobare molta aria e a mescolare la farina dal basso verso l’alto,un altro trucco sta nella cottura.

Portare il forno a 180° e cuocere la torta per i primi 10 minuti a quella temperatura,poi abbassare a 160° per altri 10 minuti e poi a 150° per altri 10.Quando il vostro pan di spagna comincia ad emanare un profumino che invade tutta la vostra cucina vuol dire che procede bene,io di solito dopo 25 m apro e faccio la prova stecchino,se risulta asciutto spengo e lo lascio raffreddare nel forno spento.

Viene morbido,profumato,alto,senza avvallamenti…provate e ne rimarrete soddisfatti.

Poi lo farcite come più vi piace.

%7% %corrente%
Precedente Torta di compleanno,ricetta ricca Successivo Crema di patate e zucca

3 commenti su “Pan di spagna,ricetta base

  1. habibi il said:

    Meravigliosa ricetta, la proveró settimana prossima per l’anniversario con il mio moroso,grazie!

  2. Jucélia il said:

    Ciao anche io uso da tempo questa ricetta come base x torte di compleanno, solo che la farina io faccio metà farina e metà amido, un trucco che ho imparato da mia nonna.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.